2019/03/26 08:05:2745676

RICETTARIO

Come fare il caffè freddo cremoso come al bar, la ricetta facile

PREPARAZIONE

In estate amiamo tutto più fresco, anche a tavola. Il caffè freddo poi è una gustosa delizia liquida che ci piace concederci per darci un po' di tono e sprint, combattendo l'asfissiante canicola. Ma occhio, perché possiamo godere di questo break non soltanto al bar.

Possiamo fare il caffè freddo cremoso anche a casa, puntando soprattutto sulla miscela, la vera protagonista di questo drink. Scegliamo quindi un caffè di buona qualità, arabica o robusta a seconda del gusto, da torrefazioni note e preferibilmente macinato fresco, così da conservare tutto l'aroma intenso del prodotto.

Ricordiamoci sempre di aggiungere lo zucchero quando la bevanda è ancora calda per farlo sciogliere.

Come fare il caffè freddo cremoso

Innanzi tutto carichiamo la moka da 2 tazze come di consueto o in alternativa la macchina per caffè espresso, se ne abbiamo una a casa. Ricordiamoci che è preferibile agire sulle piccole quantità, quindi sulle tazzine per fare in modo che il caffè sia bello schiumoso, perciò evitiamo il caffè americano, troppo carico d'acqua.

Una volta che è pronto il caffè, travasiamolo in una bottiglietta di vetro e immergiamola in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio. Questo ci permetterà di accorciare i tempi di raffreddamento. Quando la bevanda sarà completamente raffreddata, versiamola in una coppa alta, aggiungiamo un cucchiaio di panna e frulliamo con uno schiumatore elettrico.

In alternativa possiamo lasciare il caffè nella bottiglietta, versare la panna direttamente al suo interno, tappare e shakerare per qualche minuto, fino a quando il composto non schiuma in maniera naturale.

Versiamo in tazzina o in bicchierino di vetro, con o senza ghiaccio a seconda delle preferenze.

Caffè freddo cremoso: la ricetta senza panna

Se non vogliamo usare la panna per non alterare il gusto del caffè, possiamo anche ometterla. Il risultato sarà meno cremoso, ma sempre molto gradevole. In questo caso lo possiamo versare nello shaker con qualche cubetto di ghiaccio, agitando con decisione per qualche secondo, prima di filtrarlo nel bicchiere o nella tazzina.

Per fare in modo che la bevanda non si annacqui, facciamo dei cubetti di ghiaccio con un caffè ristretto, da usare proprio per questo tipo di preparazioni. Possiamo anche personalizzarli, aggiungendo una punta di latte di mandorla o di cacao in polvere.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione