DECOUPAGE

Come decorare un cestino di vimini con il decoupage per renderlo allegro

LEGGI IN 2'

Decorare un cestino di vimini con il decoupage lo vivacizza e gli dà quel carattere personale, in pendant con l’arredamento.

L’accessorio può essere decorativo già al naturale, a maggior ragione se ti piace lo stile rustico o minimal. D’altra parte, personalizzarlo gli conferisce un aspetto originale ed è anche divertente: con la tecnica base del decoupage, puoi aggiungere dei dettagli colorati o rivestire tutto il cestino di vimini o anche quello realizzato con i giornali.

Per decorarlo, ti servono dei ritagli di tovagliolo, al limite puoi provare anche con la carta di riso e altri tipi di carta, ma devi sperimentare per vederne la resa finale.

Perché la decorazione sia armoniosa, è preferibile che ci sia omogeneità tra lo sfondo delle immagini e il colore del cestino, a maggior ragione se usi le carte leggere che danno luogo a delle trasparenze. Quindi, dipingi il cesto o al limite trova delle immagini con una base simile alla sua tinta.

Come decorare un cestino di vimini con il decoupage: cosa ti serve

  • Immagini di carta leggera;
  • Colore per lo sfondo;
  • Colla decoupage o colla vinilica mescolata con acqua per un collante mediamente denso;
  • Pennello piatto e morbido;
  • Pellicola trasparente (quella che si usa per gli alimenti);
  • Vernice.


Come decorare un cestino di vimini con il decoupage: il procedimento

  • Dopo aver pulito il contenitore, stendi il colore e fai asciugare;
  • Una volta che decidi dove posizionare le immagini scelte, stendi la colla e colloca l’immagine;
  • Come per il decoupage sul cappello di paglia, copri la sagoma con un pezzo di pellicola e ripassala tutta, dal centro verso fuori. L’obiettivo è fissare la decorazione di modo che aderisca perfettamente alla trama del cestino di vimini, possibilmente senza troppe grinze;
  • Distribuisci uno strato di colla sulla sagoma incollata, fissandola ulteriormente;
  • A lavoro creativo ultimato e asciutto, stendi la vernice.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta