SCUOLA DI CUCINA

Come cucinare il minestrone e renderlo saporito

LEGGI IN 2'

Il minestrone è un piatto sano da presentare in tavola quando si preferisce stare più leggeri o assumere meno claorie. Ideale anche quando non abbiamo grandi idee in testa e dobbiamo organizzare un piatto facile. Per renderlo saporito basta arricchirlo con gli ingredienti giusti. Ma come cucinarlo e servirlo al meglio?

Ingredienti: 200gr di verza, 1 carota, 1 patata, 1 pomodoro, 1 cipolla, 1 costa di sedano, prezzemolo q.b., rosmarino q.b., 1 spicchio d' aglio, evo q.b., 100gr di piselli, 100gr di fagioli, 1 zucchina, 1 peperone, 50gr di pancetta, grana, sale e pepe q.b.

Pulire la verdura e i legumi sotto l’acqua corrente. Quindi tagliare la verza a listarelle, e le patate, i pomodori, le zucchine, il sedano, il peperone, la carota a cubetti.

Di seguito tritare accuratamente le erbe, e tagliare a pezzetti la pancetta. Poi sgranare i piselli e i fagioli, e pelare aglio e cipolla. Preparare il soffritto con aglio, olio, cipolla e erbette aromatiche. Appena l’aglio e la cipolla risultano dorati, togliere l’aglio, aggiungere tutte le verdure a parte la verza, il pomodoro e i piselli, e poi due litri di acqua calda.  Aggiungere un pizzico di sale e pepe e lasciare cuocere per 90 minuti.

Quindi aggiungere pomodoro, peperone, verza e piselli e lasciare cuocere per altri 10 minuti. Appena pronto, assicurarsi che le verdure siano cotte al meglio, poi spegnere il fornello.

Infine per un tocco finale prelibato, far scendere sul minestrone del grana grattugiato, e un filo d’olio a crudo. Se piace, e nei periodi più caldi, possiamo servire il minestrone anche freddo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione