CONSIGLI UTILI

Come conservare il prezzemolo in modo efficace

LEGGI IN 2'

Il prezzemolo è una delle erbe aromatiche di cui non si può fare a meno quando siamo ai fornelli per i nostri manicaretti, essenziale per dare quel tocco in più in cucina, ed esaltare la freschezza e il sapore di numerosi tipi di piatti. Non può mancare un mazzetto di prezzemolo in casa, ma l'erba è piuttosto delicata e per conservarla a lungo bisogna seguire alcuni passaggi e accorgimenti sempre partendo da prezzemolo fresco e non rovinato.

Come conservare il prezzemolo in frigo

Riempire un barattolo o un bicchiere d'acqua parzialmente con acqua e mettere le estremità del gambo delle erbe in un barattolo con qualche dito d'acqua. Inserire in frigo il barattolo, ricoprire le foglie del prezzemolo con un sacchetto di plastica senza stringere. E’ consigliabile non lavare l’erbetta prima di utilizzarla, In questo modo il prezzemolo si conserva fino a un paio di settimane.

Come conservare il prezzemolo nel congelatore

Rimuovere le foglioline da ogni mazzetto di prezzemolo dai gambi ed eliminare le parti più dure. Inserirlo in una scolapasta aggiungere un cucchiaio di bicarbonato e mettere il tutto sotto il getto dell’acqua fresca. A questo punto pulire bene le foglie per eliminare impurità, poi sciacquare per due volte con acqua. Scolare bene il prezzemolo per eliminare l’acqua in eccesso e tamponarlo con delicatezza con un pezzo di carta assorbente.

Mettere il prezzemolo in un sacchetto plastica nel congelatore per un ora poi tirarlo fuori e schiacciare con le mani la busta per triturarlo. Quindi inserire i pezzetti in una vaschetta di plastica e inserire nel congelatore. Questo procedimento mantiene il prezzemolo perfetto da utilizzare anche per mesi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione