MATRIMONIO E SPOSE

Come conservare l'abito da sposa

LEGGI IN 2'

Dopo il matrimonio, è il dubbio amletico di ogni donna: come conservare l'abito da sposa? Il vestito nuziale lo indossiamo un solo giorno. E poi lo conserviamo di solito per il resto della vita. Dopo averlo portato in lavanderia, quando torna a casa dobbiamo pensare a come conservare in modo corretto questo capo di abbigliamento, che ci ricorderà in eterno quel giorno tanto importante per la nostra vita. E chissà, magari le nostre figlie o le nostre nipoti lo troveranno interessante e decideranno di riadattarlo nel giorno del loro matrimonio.

Per conservare le emozioni delle nozze, molte donne scelgono di conservare l'abito da sposa scelto per giurare amore eterno al partner. Il giorno dopo il lieto evento sarebbe bene portarlo a lavare, perché in casa non si può assolutamente, mentre una lavanderia specializzata può farlo tornare perfettamente lindo. Prima di conservarlo è necessario infatti togliere ogni macchia, così durerà praticamente in eterno, a patto di seguire i consigli migliori per non farlo rovinare nel corso del tempo.

- Copri l'abito da sposa pulito e asciutto con un telo di cotone. Non usare la plastica trasparente, perché non farai respirare la stoffa, ma così lo proteggerai dalla polvere e dalla luce.
- Puoi usare anche la custodia che di solito i negozi di abiti da sposa forniscono insieme al vestito, a patto che sia in tessuto e con cerniera che possa chiudere molto bene. Non deve assolutamente essere trasparente.
- L'abito da sposa può poi essere appeso nell'armadio. Oppure collocato in una bella scatola, magari decorata, meglio se di stoffa, così da essere un ricordo prezioso per lungo tempo. Se hai ereditato un baule dalla nonna, questo è il luogo perfetto.
- Non sistemare abito, scatola o baule in una stanza umida. Mai metterlo in soffitta o in cantina, perché prenderebbe uno sgradevole odore di umidità.
- Ci sono alcune spose che costruiscono anche delle teche ricordo per il giorno del matrimonio, con l'abito da sposa e altri accessori che ricordino la festa. Forse un po' kitsch, ma se ti piace perché no?
- In altre famiglie, invece, vige la tradizione che l'abito da sposa di ogni donna sia conservato dalla parente di sesso femminile diretta più anziana. Quindi la nonna, la mamma o la zia della sposa, che li conserva tutti per poi darli in eredità alle generazioni di donne successive.

Di tanto in tanto ricordati di fargli prendere aria e di goderti l'abito che hai indossato nel giorno del tuo matrimonio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione