INTORNO AI FORNELLI

Come congelare la pizza fatta in casa

Gli esperti sostengono che le pizze surgelate non siano particolarmente sane per la salute, ma se decidessi di fare la pizza a mano e poi congelarla? Questo è un ottimo modo per avere il giusto controllo sugli ingredienti.
LEGGI IN 1'

Fare la pizza è divertente, abbastanza facile, ma richiede un po’ di tempo e anche la voglia di sporcare. Il consiglio quindi è quello di fare più pizze, altrimenti non ne vale la pena. E magari di surgelarle.

Le pizze surgelate fatte in casa sono ovviamente di gran lunga superiori alle pizze surgelate acquistate in negozio, e sono un ottimo modo per avere qualcosa di pronto nel congelatore da tirare fuori anche all’ultimo momento. Come si fa?

La pizza fatta in casa inizia con la pasta della pizza fatta in casa. Sentiti libero di usare la tua ricetta preferita. Il trucco principale che devi sapere per congelarla è cuocerla. Devi informare a 200 gradi per 4-5 minuti fino a quando l'impasto è gonfio e la superficie appare asciutta. Lascia raffreddarla a temperatura ambiente, quindi ricopri con condimenti a tua scelta.

Per evitare bruciature da congelamento, avvolgere due volte le pizze preparate. Puoi fare due strati di pellicola trasparente o uno strato di pellicola trasparente e uno strato alluminio. Disponi le pizze nel congelatore e conservale per un massimo di 2 mesi.

Quando sei pronto per cuocere, preriscalda il forno a 250 gradi. Metti le pizze surgelate su una teglia foderata o su una pietra per pizza e inforna fino a quando la crosta non diventa dorata e il formaggio si è sciolto, circa 10 minuti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione