POLLICE VERDE

Come coltivare il prezzemolo in vaso: 8 consigli utili

LEGGI IN 2'


Coltivare il prezzemolo in vaso è un’idea per il tuo angolo verde, se ti piace questa erba aromatica e la usi spesso in cucina: scopriamo come gestire la coltivazione di questa pianta, che fin dall’antichità è stata considerata per le proprietà terapeutiche che le venivano attribuite.


Come coltivare il prezzemolo in vaso: 8 consigli utili

1) Coltiva annualmente il prezzemolo, quindi piantalo o seminalo ogni anno, in quanto nel secondo anno fiorisce e tende a perire e a non presentare più il suo aroma;

2) Di preferenza, metti il prezzemolo alla mezz'ombra;

3) In generale, usa un terriccio fertile. Puoi aggiungere del concime organico e un po' di sabbia di fiume alla terra da giardino. Se l'anno dopo pianti di nuovo il prezzemolo, valuta di cambiare terriccio, per non coltivarlo nella stessa terra;

4) Usa un vaso con il foro e, prima di inserirvi il terriccio, mettici dei pezzi di cocco, per ricoprire il buco senza tapparlo, e un po' di argilla espansa, per favorire il drenaggio dell'acqua;

5) In primavera puoi piantare il prezzemolo, lasciando un paio di centimetri circa tra le piantine se ne inserisci più di una;

6) Puoi anche seminare il prezzemolo appena sotto la superficie e vi puoi adagiare un tessuto di iuta da bagnare con costanza. Quando le piantine raggiungono un paio di centimetri di altezza, togline qualcuna in modo da lasciare un paio di centimetri tra quelle che lasci;

7) Per coltivare il prezzemolo in vaso, annaffialo con regolarità;

8) Valuta di coltivare il prezzemolo insieme ai pomodori in quanto tende a favorire la crescita di questi ortaggi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione