CURE E TRATTAMENTI

Come colorare i capelli bianchi in modo naturale

LEGGI IN 2'

Quando iniziano a spuntare i primi capelli bianchi, per noi donne soprattutto è un grande stress che ci fa fare i conti con l'età che avanza. Il metodo più classico per aggirare il problema è tingerli periodicamente e a cadenza regolare, in modo da evitare la tanta odiata ricrescita e sfoggiare una chioma sempre luminosa e in ordine.

Per farlo possiamo affidarci alle tradizionali tinture chimiche o optare per qualcosa di meno aggressivo, privo di ammoniaca e ingredienti potenzialmente irritanti per la pelle. Il modo migliore per colorare i capelli bianchi in modo naturale è certamente quello di usare l'henné, ricordandoci però che se abbiamo la chioma scura, dovremo effettuare più passaggi.

Le polveri di Lawsonia inermis danno infatti un colore rosso ramato ai capelli, che risulta più evidente se sono bianchi. Per questo motivo la prima applicazione sarà con l'henné rosso, seguita da un secondo impacco a base di Indigofera, una pianta anche nota come henné nero, oppure mallo di noce, per i castani scuri.

Ovviamente più lasciamo in posa l'impacco, che comunque dovrà essere tenuto su non meno di mezz'ora e più i risultati saranno evidenti. Se vogliamo accorciare i tempi possiamo provare le tinture in crema naturali, già pronte e facili da trovare nelle bioprofumerie, che solitamente hanno tempi di posa più brevi e talvolta quasi uguali alle normali colorazioni chimiche.

Ma le erbe tintorie non sono le uniche a coprire i capelli bianchi. Fra i metodi naturali più usati per avere una chioma senza ricrescita chiara, c'è infatti l'impacco a base di caffè. Mescoliamo una moka da 3 tazze di caffè ristretto piuttosto carico con un cucchiaio di caffè in polvere e un balsamo per capelli o una maschera a lunga applicazione.

Mescoliamo in una ciotola di plastica, evitando di usare i metalli che possono ossidare il colore, esattamente come con l'henné e applichiamo sui capelli appena lavati e ancora umidi. Lasciamo agire la soluzione per 30-45 minuti, fino ad un massimo di un'ora, poi sciacquiamo via e shampiamo i capelli con un detergente neutro. In ultimo sciacquiamo con aceto di mele per fissare il colore.

In questo caso la tonalità sarà castano cioccolato, ma se vogliamo tingere i capelli bianchi con altre sfumature, possiamo utilizzare le spezie al posto del caffè, come cacao e curcuma. C'è anche ci usa le bucce di patata bollite in acqua per 10 minuti per creare una soluzione in grado di scurire i capelli e quindi nascondere quelli bianchi. I dosaggi in questo caso sono 1 parte di bucce per 2 parti d'acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta