INTORNO AI FORNELLI

Come affilare le forbici della cucina

Avere forbici ben affilate è un altro segreto per lavorare bene in cucina e soprattutto poter cucinare i propri piatti senza difficoltà. Lo hai mai fatto? Non è difficile. Eccoti qualche consiglio per farlo da solo.
LEGGI IN 2'

Le forbici della cucina sono importanti esattamente come i coltelli e periodicamente vanno affilate. Come accorgersi del problema? Si può notare che il taglio richiede una pressione maggiore rispetto al passato. Oppure potresti realizzare che stai usando le tue cesoie da cucina per anni e non le hai mai affilate una volta.

L' affilatura può essere complicata e se puoi portarla da un professionista piuttosto che farlo da soli, è un’idea intelligente. Considera che affilare le forbici da cucina è molto più facile che affilare un coltello da chef. Quindi, anche se non hai mai affilato una lama prima, puoi quasi sicuramente affilare le tue cesoie senza problemi.

Come si fa? Il primo passo è quello di smontare le forbici, in questo modo puoi arrivare fino all'estremità posteriore della lama (la parte più vicina all'impugnatura) e in modo che la lama opposta non ti ruoti attorno e potenzialmente ti tagli mentre lavori. La maggior parte delle cesoie da cucina si separano per renderle facili da pulire. Alcune potrebbero avere un dado o una vite che devono essere rimossi per primi. Se le tue forbici sono semplicemente rivettate insieme, non sarai in grado di smontarle. Fai dunque molta attenzione.

Ora, posiziona il lato piatto interno di una delle lame sull’apposita pietra e dagli 10 colpi, dalla parte posteriore della lama verso la punta, mantenendo il bordo della lama piatto contro la pietra. La parte superiore della lama potrebbe essere leggermente concava, ma il bordo stesso è piatto, ed è quello che ti interessa. Dopo 10 colpi, dovresti vedere del metallo fresco lungo il bordo, che è quello che vuoi, e ciò significa che l'hai fatto correttamente. Ripeti la stessa operazione sull’altra lama.

Quando ricomponi le forbici, se sono il solito tipo di cesoie da cucina, le due metà si uniscono manualmente. Ma se c'è una vite, assicurati di serrarla correttamente senza renderla troppo stretta. Quello che dovresti sentire sono i due lati posteriori della lama che si uniscono e si toccano senza oscillare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione