SCUOLA DI CUCITO

Come accorciare una gonna senza usare ago e filo

LEGGI IN 2'

Accorciare una gonna lunga è più semplice di quanto pensi, anche se non sei capace di cucire. Per fare l’operazione, infatti, puoi usare l’apposito biadesivo termosaldante che trovi nelle mercerie oppure online.

Vediamo quale procedura seguire per le gonne semplici, dritte oppure a ruota. Se il tuo abito, infatti, è plissettato oppure presenta un motivo particolare alla base, per regolare la lunghezza, devi accorciarlo dalla vita.  

Come accorciare una gonna lunga senza ago e filo

  • Con il metro da sarta, prendi la misura dalla vita fino alla lunghezza desiderata e, con il gessetto, segna  il punto. Se la gonna è a campana, prendi le misure per tutta l’estensione della gonna, da un lato all’altro.  
  • Per accorciare la gonna lunga, taglia il pezzo di stoffa che deve essere eliminato, ma lascia 5 centimetri per la piega. Facciamo un esempio: se la gonna è lunga 80 centimetri, ma vuoi che sia di 50, devi tagliare 25 centimetri.
  • Dopo aver tagliato il tessuto in eccesso, piega l’orlo della gonna di 5 centimetri, appunto, e stiralo di modo che resti impressa la piega.
  • A questo punto, per finire di accorciare la gonna senza cucirla, usa l’apposito biadesivo termosaldante secondo le istruzioni (puoi ricorrervi anche per i tessuti più pesanti). In genere, devi inserire il nastro nella piega e stirarla, dal diritto e dal rovescio, tenendovi sopra il ferro per qualche secondo. Per comodità, non applicare il biadesivo tutto in una volta, ma esegui le operazioni a mano a mano lungo tutto il perimetro della gonna.
  • Una volta che il tessuto sarà freddo, potrai verificare il lavoro fatto: la gonna lunga sarà accorciata in poco tempo e senza molta fatica e, con il biadesivo, l’orlo è rifinito e sostenuto. Se la piega si solleva, niente panico: passa di nuovo il ferro sull’orlo per alcuni secondi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta