2019/06/17 20:37:3238559
2019/06/17 20:37:3238707

ORTO E GIARDINO

Coltivazione dei piselli, come e quando seminare i gustosi legumi

LEGGI IN 2'

La coltivazione dei piselli non necessita di accorgimenti complicati e ci regala dei legumi davvero buoni: approfondiamo come e quando seminarli al nord e al sud.

Coltivazione dei piselli, quando seminarli
Il periodo di semina dei piselli va dalla stagione autunnale a quella invernale-primaverile e cambia a seconda dei posti.

In generale, al Nord si semina alla fine dell’inverno, più o meno da metà febbraio, e anche in primavera, in base alle varietà; nelle regioni del Sud, invece, si può procedere in autunno, ma nelle zone con temperature miti. Anche nelle località montane del meridione, infatti, si tende a posticipare la semina dei piselli alla parte finale dell’inverno, quando le temperature cominciano a non essere proibitive.

Dunque, per avere la risposta definitiva, puoi consultare i negozi specializzati della tua zona e le confezioni dei semi, che possono essere lisci o rugosi.

Se vuoi seguire il calendario lunare, cerca di seminare i piselli con luna crescente. Nello specifico, alcuni contadini provvedono alla semina un paio di giorni dopo il primo quarto.  

Coltivazione dei piselli, come seminarli
Puoi seminare i piselli nell’orto, in campo aperto, in buche poco profonde, ricavate su singole file oppure su file binate, cioè su coppie di file più ravvicinate, a loro volta un po’ più distanziate dalle altre coppie.

In ogni postarella, inserisci circa 5-8 semi, quindi ricopri con terra morbida. Prima di procedere con la semina, inoltre, alcuni contadini pongono un po’ di concime organico nella buchetta.

Per quanto riguarda lo spazio tra una buca e l’altra e quello tra una fila e l’altra, si aggira intorno al mezzo metro, ma si tratta di una misura relativa perché cambia in proporzione alla grandezza della varietà scelta.

Dunque, per i piselli nani può essere minore; per le varietà  mezza rama o seminane, le distanze aumentano di 10-20 centimetri tra una buca e l’altra e di 20-30 centimetri tra le file singole. Per i piselli rampicanti, arriviamo a circa un metro tra una postarella e l’altra e lo superiamo di una ventina di centimetri circa per lo spazio tra le file.

In ogni caso, attenzione agli uccelli: vanno ghiotti dei germogli, perciò, prima che spuntino, allestisci uno spaventapasseri.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione