2019/07/20 14:32:2826774
2019/07/20 14:32:2848974

POLLICE VERDE

Coltivare l'anthurium, 9 consigli utili

LEGGI IN 2'

Coltivare l'anthurium ci permette di avere, nel nostro appartamento, una pianta che arreda e contribuisce a purificare l'aria.

L'anturio arriva dalle aree tropicali dell’America, dove di solito si sviluppa sui tronchi degli alberi (in genere è una pianta epifita).

Fa parte della famiglia delle Aracee, la stessa dello spatifillo e della calla.

Infatti, il suo elemento caratteristico é la spata che può avere diversi colori. Pensi che questa sia il fiore? In realtà è una foglia che ha trasformato il suo aspetto, il vero fiore è il cilindretto che ne spunta, detto spadice.

Come coltivare l'anthurium: 9 consigli utili

1) Dentro casa, mettilo in punti luminosi, ma non investiti direttamente dai raggi del sole, a debita distanza da fonti di calore e correnti d'aria.

2) È preferibile un substrato fibroso. Puoi usare della torba con un po' di corteccia o con sabbia di fiume grossa o con sfagno e terriccio di foglie o con carbone da legna; al limite adopera terriccio universale e corteccia o terriccio e carbone da legna.

3) Puoi lasciare una parte delle radici appena fuori e coprirle con del muschio (procurato nel rispetto della natura e delle norme).

4) Cambia il vaso quando vedi che le radici lo hanno invaso, però non eccedere con le dimensioni del contenitore.

5) Per coltivare l'anthurium, annaffialo con costanza, con acqua non calcarea. Come averla? Prendi quella piovana o lascia l'acqua nell'annaffiatoio per almeno un giorno e usane solo una parte, in quanto il calcare tende a precipitare alla base.

6) È importante mantenere l'ambiente umido, similmente a quello originario. Perciò, fai delle nebulizzazioni, ma con acqua non calcarea. Oppure versa nel sottovaso un po’ di argilla espansa con poca acqua, così quest’ultima evapora favorendo l’umidità dell’area; possibilmente non mettere l'anturio direttamente nel fondo, ma mantienilo leggermente sopraelevato.

7) Una piccola cura per l'anthurium è la pulizia delle foglie, per eliminare la polvere. Si fa con un panno inumidito: meglio evitare i prodotti che lucidano il verde.

8) Per la coltivazione dell'anturio, nella bella stagione, puoi effettuare delle concimazioni con un fertilizzante per piante da fiore.

9) Puoi anche coltivare l’anthurium in idrocoltura, o al limite provare all’aperto purché siano rispettate le condizioni che questa pianta vuole come le temperature calde e l’umidità.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione