ERBORISTERIA

I rimedi della nonna migliori per il colon irritabile

LEGGI IN 2'

Uno dei problemi più antipatici e frequenti del nostro secolo è certamente la sindrome da colon irritabile, causata da un'alimentazione errata, dalla sempre maggiore incidenza di intolleranze alimentari e anche dallo stress, uno dei nemici principali della salute generale e di quella della nostra pancia in particolare.

Per contrastare gonfiore, squilibri a livello intestinale con alternanza di diarrea e stipsi, dolore, si può agire a livello naturale, sempre che il nostro medico sia d'accordo e la situazione non sia eccessivamente grave. Se il problema è di una certa entità valutiamo invece col dottore una cura farmacologica adeguata.

Di sicuro partire da uno stile di vita più equilibrato è d'obbligo per mettersi nelle condizioni migliori per avere sollievo dal problema del colon irritabile. Ritmi di sonno veglia e pasti adeguati aiutano a ridurre gonfiore e lentezza di digestione, ma anche l'uso dei fermenti lattici è consigliato per migliorare la regolarità e dare pace al sistema gastrointestinale.

Contro lo stress agiamo invece con sport e attività ricreative che fungano da valvola di sfogo. A livello di rimedi naturali dobbiamo invece aiutarci con antinfiammatori green come la curcuma, che ci dà sollievo contro l'irritazione e il gonfiore.

Anche l'olmo rosso è uno dei rimedi della nonna più antichi per risolvere molti problemi legati all'apparato gastroenterico, come costipazione e diarrea cronica. Ad oggi integratori a base della corteccia di questa pianta sono impiegati per combattere efficacemente i disagi derivati dal colon irritabile.

In molti suggeriscono anche il consumo di olio di fegato di merluzzo per contrastare l'IBS, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie naturali. In commercio si può trovare sotto forma di opercoli gelatinosi che contengono la giusta quantità di prodotto, evitando così di consumare l'olio puro, che può dare fastidio a causa del forte odore.

Per combattere il problema del colon irritabile evitiamo poi in consumo di latticini, caffè e bevande irritanti, come l'alcol, che possono peggiorare i disturbi. Non dimentichiamoci poi di fare pasti leggeri e facilmente digeribili per non affaticare stomaco e intestino.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta