RICETTARIO

La ricetta del cocktail Casablanca a base di crema di caffè e spumante

PREPARAZIONE

Quando si nomina il cocktail Casablanca, un drink a base di crema di caffè, succo di arancia e spumante, il pensiero vola subito al film omonimo degli anni '40 con Humphrey Bogart e Ingrid Bergman. Proprio a questa pellicola di culto si ispira la bevanda che porta il suo nome e che si prepara facilmente in casa, servendola nei bicchieri da Martini.

La ricetta del cocktail Casablanca è infatti molto semplice (ma dobbiamo considerare che ne esistono tante varianti), anche se i sapori e le sfumature organolettiche sono molto complesse. Il drink è infatti studiato per mixare gli ingredienti di cui è composto, al fine di solleticare le papille gustative e stimolare i nostri recettori ad un percorso fatto di dolce, amaro, aspro e tante bollicine.

Il bicchiere ideale per il servizio del Casablanca cocktail è, come detto, quello da Martini, ma qualcuno lo serve anche nella coppa da champagne ampia, per una presentazione più chic e che valorizza l'eventuale uso di vini mossi francesi al posto degli spumanti meno celebrativi.

La ricetta del cocktail Casablanca

Come detto, la preparazione del cocktail Casablanca non è complicata e, a differenza di molti altri long drink, non esige l'uso dello shaker per essere eseguita. Il mix di ingredienti va fatto direttamente nel bicchiere, ma di certo se preferiamo non correre il rischio di schizzi e macchie sui bordi mentre mescoliamo, possiamo creare la miscela in un altro contenitore e poi versarla.

Qualora volessimo seguire i passaggi della ricetta originale del Casablanca cocktail dovremo invece mettere qualche cubetto di ghiaccio nel bicchiere da Martini e versare in sequenza tutti gli ingredienti liquidi. Mescoliamo con un cucchiaino da cocktail senza troppa enfasi, per evitare di alterare troppo lo spumante, poi decoriamo con la fetta di arancia e serviamo subito, quando è ancora ben freddo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione