IN FORMA

Circolazione lenta agli arti inferiori: i rimedi naturali per migliorarla

LEGGI IN 2'

La circolazione lenta è un problema che spesso provoca gonfiore e dolore soprattutto agli arti inferiori, con cause scatenanti che possono essere di varia natura. Una vita sedentaria o un lavoro che costringe a stare troppo tempo alla scrivania, le vene varicose, l'obesità, il diabete e anche la gravidanza sono fra i motivi più comuni per cui il sangue non fluisce normalmente.

Inutile dire che per risolvere questa condizione è essenziale capire cosa l'abbia fatta nascere, in modo da poter andare alla fonte del problema. Se comunque si volesse alleggerire la stasi venosa e migliorare la circolazione lenta degli arti inferiori, ci sono alcuni rimedi naturali che si possono provare per migliorare la situazione senza effetti collaterali.

Il primo metodo è quello di fare movimento, come camminata a passo veloce per almeno 30 minuti al giorno. La passeggiata è infatti un rimedio naturale soft per riattivare la circolazione periferica, ma anche il metabolismo, favorendo così anche un migliore controllo glicemico e quello del peso.

Ottimi anche i massaggi a piedi e gambe, con movimenti che partono dal basso verso l'alto, favorendo il ritorno del sangue verso il cuore. Da non dimenticare anche le docciature sugli arti inferiori con getti alternati di acqua fredda e calda, un metodo molto essenziale e semplice per riattivare la circolazione e avere un sollievo molto veloce dal dolore.

Anche i pediluvi con acqua e sali di Epsom si sono dimostrati efficaci per ridurre gonfiore, affaticamento alle gambe e migliorare la circolazione periferica. Concediamoci questa coccola prima del massaggio spiegato sopra e facciamolo una volta al giorno prima di coricarci.

Quando siamo a letto ricordiamoci di mettere un cuscino sotto al materasso in direzione dei piedi, in modo da sollevare le gambe e migliorare il ritorno del sangue verso il cuore. Se poi volessimo affidarci all'aiuto di un professionista, scegliamo qualcuno che effettui massaggi linfatici e drenanti, o anche riflessologia plantare.

Per alleggerire le gambe dal gonfiore e migliorare la circolazione, rendiamo anche la nostra dieta più adeguata. Riduciamo l'apporto di sale e zucchero e invece concediamoci cibi che migliorano il flusso sanguigno, come il peperoncino, l'aglio e le spezie calde.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta