INTORNO AI FORNELLI

Il cioccolato fondente è vegano?

LEGGI IN 1'

Resistere al cioccolato fondente è difficile. È buonissimo, ma se segui una dieta vegana lo puoi mangiare? La risposta non è così semplice come potresti pensare.  Profumato, con un retrogusto amaro, non c'è miglior spuntino pomeridiano di un quadrato di cioccolato fondente. O forse preferisci aggiungerlo al tuo caffè mattutino? Se sei vegano, prima di peccare di gola fermati.

Il cioccolato fondente è davvero vegano? Sì, il cioccolato fondente è vegano. Almeno, nella sua forma più pura. Quello di alta qualità è composto da cacao o liquore al cioccolato, zucchero e burro di cacao. Molti prodotti a base di cioccolato fondente includono anche un emulsionante come la lecitina di soia per aiutare a preservare la consistenza.

Quello che in genere non includono è il latte. È meglio controllare due volte l'etichetta. Come mai? Il fondente è diventato un po' una parola d'ordine per la salute negli ultimi dieci anni e molte aziende cercano di trarne vantaggio includendolo tra i loro prodotti al cioccolato anche prodotti fondenti che in realtà non lo sono realmente, perché includono anche latte (la sua parte più grassa definita semplicemente “derivato”).

Alcune barrette di cioccolato fondente possono anche contenere miele, che i vegani a spettro completo evitano. Mentre leggere l'etichetta è un buon primo passo, dovresti essere consapevole che non avere gli ingredienti animali elencati non significa che la barretta sia completamente priva di latte.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione