TUTTO CAPELLI

Il ritorno delle ciocche bionde: come si fanno

LEGGI IN 1'

Ti ricordi le Spice Girls o Christina Aguilera quando negli anni Novanta i loro capelli erano caratterizzati da due ciocche bionde proprio davanti che si dividevano in una riga centrale. Le hai avute anche tu? O ti ricordi tua figlia mentre le sfoggiava al liceo?

Come si fanno?

Il processo per ottenere queste meches è piuttosto semplice, ma poiché la colorazione prevede la candeggina, ti conviene prendere un kit già dosato, per non rovinare i capelli e soprattutto ottenere una tonalità bilanciata.

Sui capelli asciutti dividi prima la testa con la riga frontale e poi ricava le due ciocche. Devono essere perfettamente simmetriche. Puoi applica il decolorante e avvolgi nella carta stagnola le ciocche. Potrebbero volerci circa 20/30 minuti. Poi procedi con uno shampoo e soprattutto una bella maschera idratante.

Una delle parti migliori di questo look è che non è difficile tenere il passo. Come si mantiene? Prima di tutto usa un termoprotettore e uno shampoo tonificante. Quando si tratta di ritoccare, puoi andare in salone o fare il fai da te, lavorando solamente sulla radice. Durano in ordine, ogni 6/9 settimane, dipende da quanto è scura la tua base.

La prossima volta che ti tingerai i capelli, prova questa tendenza per un cambiamento divertente. Inoltre, la buona notizia è che se proprio non dovesse piacerti, puoi tranquillamente coprirle. Ricordati inoltre che la versione attuale delle ciocche bionde è più delicata rispetto a quello di 25 anni e dovrebbe essere illuminata da un balayage.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione