MATRIMONIO E SPOSE

Che tipo di lingerie indossare sotto l’abito da sposa?

La biancheria gioca un ruolo fondamentale sotto ogni vestito, ma diventa ancora più importante quando si tratta dell'abito da sposa. Ecco quindi qualche consiglio per scegliere quella giusta... tutto dipende dal taglio dell'abito.
LEGGI IN 1'

Per essere bellissime il giorno del proprio matrimonio bisogna fare molta attenzione ai dettagli. E spesso i dettagli più preziosi sono proprio quelli che non si vedono, come la lingerie. La biancheria intina shapewear levigante e di supporto può rendere il tuo abito da sposa perfetto e soprattutto potrebbe nascondere e contenere tutti quei difettucci che ti vedi sempre.

Shapewear è facoltativo al 100%, il giorno del tuo matrimonio e qualsiasi altro giorno della tua vita. Se ti piace come ti fa apparire e sentire, provalo! Ma se il pensiero di stringere qualcosa sotto il tuo abito già strutturato, ti fa rabbrividire, saltalo! Il sorriso sul tuo viso sarà molto più genuino se ti sentirai a tuo agio con il vestito.

Ovviamente, però, quando stai provando l'abito devi tenere in considerazione quale biancheria indosserai. Fai sapere al tuo consulente se utilizzerai qualcosa di contenitivo, se preferisci i reggiseni imbottiti oppure no. E se hai una linea che necessita di un po' di supporto, cerca delle sagome che ti permettano di indossare un reggiseno (alcuni ce l'hanno incorporato).

Durante le rifiniture, la tua sarta vorrà fare una prova con la biancheria intima che indosserai il giorno del tuo matrimonio. Se l'abito di cui ti sei innamorata non è abbastanza strutturato, la tua sarta potrebbe aiutarti aggiungendo delle coppe (o persino cucire un reggiseno senza spalline all'interno). Insomma, non devi disperare. Una soluzione si trova sempre e tu sarai bellissima.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione