RICETTARIO

Carote al forno: la ricetta col miele

  • CONTORNI
  • VEGETARIANO/VEGANO
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

10 carote fresche e ben sode

3 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva

3 cucchiai di miele piuttosto liquido

Erbe aromatiche tritate

Capperi

Sale

Pepe

PREPARAZIONE

Le carote al forno col miele sono un contorno molto semplice da realizzare, che usa pochi ingredienti e tecniche di cucina basiche per un piatto dal sapore speciale. Il sapore dolce della carota e del miele, che serve anche per lucidare e caramellare la verdura, rendono questo piatto molto gradito anche ai bambini, che sono così portati a consumare questi ortaggi.

La ricetta di queste carote al forno è piuttosto essenziale e non servono particolari abilità per eseguirla, tuttavia è bene fare attenzione ai dosaggi per evitare che diventi un dessert. Il miele va infatti dosato bene e non dobbiamo lesinare in sale e pepe, aggiungendo anche erbe aromatiche saporite a nostro gusto, per rendere più equilibrato l’insieme.

Per quanto riguarda la cottura in forno, le carote col miele non hanno bisogno di temperature eccessivamente elevate, ma se vogliamo abbrustolire la superficie, dovremo comunque prevedere una fase di grill finale che doni aspetto e aroma da tostatura. Vediamo quindi come preparare questo piatto buono e genuino in pochi passaggi.

La ricetta delle carote al forno con il miele

Come prima cosa sbucciamo le carote e tagliamole a losanghe non troppo spesse, ma neppure troppo sottili, in quanto devo avere una consistenza corposa dopo la cottura. A questo punto mettiamo i pezzetti di carota in una ciotola ampia e copriamo con olio extravergine di oliva, il miele liquido e le erbe aromatiche ben tritate a coltello.

Aggiungiamo anche i capperi e mescoliamo con le mani per fare in modo che gli ingredienti si amalgamino e le carote assorbano i condimenti. Versiamo in una teglia foderata con carta forno e separiamo le carote in modo che non si sovrappongano. Questo passaggio è utile per garantire una cottura omogenea.

Il tocco finale, prima di cuocere a 180° C in forno già caldo, è di spolverare con sale e pepe su tutta la superficie. A questo punto possiamo infornare e mettere un timer a 40 minuti, il tempo minimo che serve alle nostre carote per ammorbidirsi all’interno e iniziare a creare quella bella patina lucida esterna un po’ annerita.

Certamente i tempi di cottura dipendono dalla grandezza dei pezzi di carota che abbiamo fatto, ma in genere non si va mai sopra i 60 minuti. Quando la verdura sarà cotta, se vogliamo, passiamo in modalità grill e lasciamo dorare per una decina di minuti. Sforniamo e serviamo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta