2019/11/14 13:35:5940698
2019/11/14 13:35:5925753

CURE E TRATTAMENTI

Capelli sfibrati e rovinati: alimentazione e rimedi naturali per la salute della chioma

LEGGI IN 2'

In alcuni periodi dell'anno i capelli possono apparire sfibrati e rovinati, poco vitali e tendenzialmente dall'aspetto opaco, conferendoci anche un'aria più disordinata e trascurata. La chioma è infatti una delle cartine al tornasole della nostra salute generale, perciò il suo essere non in forma, può indicare che non lo siamo anche noi.

Nel cambio di stagione primavera-estate, ad esempio, aumenta il fabbisogno di alcuni tipi di sali minerali e vitamine, che vengono eliminati in modo copioso con la sudorazione. L'aumentato fabbisogno di oligoelementi quali potassio, magnesio e zinco, ma anche ferro e manganese, possono far apparire la capigliatura sfibrata e senza forza.

Ma attenzione anche al sudore stesso, che può seccare la cute e rovinare il fusto. Occhio anche ai danni che può fare il sole diretto sulla chioma, inaridendola e donandoci l'antipatico effetto paglia. Se facciamo sport o prevediamo lunghe giornate sotto il sole, ricordiamoci di proteggere i capelli con prodotti adatti, che li schermino nel modo giusto.

A livello di rimedi naturali per capelli sfibrati e rovinati, ricordiamoci che ci sono oli in grado di restituire alle fibre l'idratazione perduta. Olio di cocco, di jojoba e argan sono ottimi per lisciare il capello e donargli forza e luminosità, ma anche il germe di grano è molto usato per nutrirli e ripararli da eventuali danni del sole e degli agenti atmosferici.

Rammentiamo poi che i capelli sono fatti principalmente di proteine, quindi se sono sfibrati e rovinati, forse dobbiamo rivedere un po' la nostra alimentazione. Uova e pesce ricco di omega-3, come il salmone, ma anche la frutta secca, fonte di zinco, sono fondamentali per la salute della chioma.

Non facciamoci mai mancare anche la vitamina E ed evitiamo pericolose carenze di ferro, che si riflettono sulla nostra energia quotidiana, ma anche sulla salute dei nostri capelli. Non è infrequente che infatti questi ultimi possano cadere in maniera più copiosa, sintomo che non stiamo soddisfacendo il fabbisogno giornaliero di questo elemento.

Non esageriamo poi con gli scrub, utili una tantum per pulire bene il cuoio capelluto dai residui di grasso e sporcizia, ma facili a seccare la cute e i capelli se fatti troppo frequentemente. Invece cadenziamo maschere periodiche a base di miele, avocado e aloe, che donano nutrimento extra ai capelli e ogni tanto risciacquiamo la chioma con acqua e aceto di mele dopo lo shampoo, per una brillantezza estrema.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190904130730/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione