2019/09/19 21:56:3733477
2019/09/19 21:56:3719105

HAIR STYLE

Capelli rossi con l'henné, le regole per colorarli in casa in modo perfetto

LEGGI IN 3'

Quando si decide di colorare i capelli, sia per coprire quelli bianchi, sia cambiare stile della nostra chioma partendo proprio dalla nuance, la prima scelta da fare non è tanto di che tonalità farli, quanto più sapere che tipo di tinta utilizzare, fra le varie opzioni disponibili in commercio.

Sempre più donne oggi scelgono un tipo di colorazione naturale a base di henné per i propri capelli, contando sul fatto che le polveri pure della Lawsonia inermis, la pianta da cui si ricava il classico henné rosso, difficilmente danno problemi di allergie (attenzione ai prodotti che cotengono picramati che invece sono da evitare) e sono invece ben tollerate anche dal cuoio capelluto sensibile.

Tuttavia, rispetto alle comuni tinture chimiche che troviamo in profumeria, di applicazione molto semplice e intuitiva, per fare i capelli rossi con l'henné in casa, è necessario sapere alcune cose fondamentali, in modo da ottenere un risultato perfetto.

Capelli rossi con l'henné: le regole per farli a casa

1. Lontano dall'ultima tinta

L'henné non va mai applicato se abbiamo fatto da poco meno di un mese tinture chimiche o decolorazioni della chioma. Il rischio è infatti che l'henné faccia reazione ossidativa e renda i capelli tendenti all'arancio o, peggio, al verde. Esattamente come la ruggine o il verderame. Per evitare sorprese facciamo una prova immergendo i capelli rimasti intrappolati nella spazzola nell'henné e vedendo il risultato dopo qualche ora.

2. I tool di cui abbiamo bisogno

Quando decidiamo di fare l'henné in casa dobbiamo dotarci di alcuni prodotti utili. Una ciotola in plastica, ceramica o vetro per mescolare le polveri, guanti di lattice, un cucchiaio di legno o plastica, un rotolo di cellophane trasparente, una cuffietta da doccia, vecchi asciugamani, fogli di giornale o una tovaglietta di plastica per proteggere il piano del bagno.

3. La scelta dell'henné giusto

Non tutti gli henné sono uguali. Se vogliamo tingere i capelli di rosso, dovremo certamente scegliere un prodotto a base di Lawsonia inermis pura, se vogliamo far virare il colore più sul mogano o rosso castano, dovremo acquistare un mix di più erbe, come Lawsonia, Indigo, Amla e Mallo di Noce.

4. Come preparare e applicare l'henné

L'henné ha bisogno di una fase di preparazione piuttosto lunga. La sera prima di applicarlo versiamo le polveri nella ciotola, aggiungiamo acqua bollente e una parte di aceto o succo di limone, che serve a far uscire i pigmenti. Mescoliamo con il cucchiaio di legno o plastica (attenzione, mai mettere a contatto l'henné con i metalli per evitare reazioni ossidative) per creare una pastella morbida e liscia della stessa consistenza di una crema, poi copriamo con uno strappo di pellicola trasparente e lasciamo riposare il composto fino al giorno dopo. Se si è solidificato, aggiungiamo un cucchiaio di acqua bollente e mescoliamo. Copriamo le spalle con l'asciugamani, applichiamo l'henné sui capelli appena lavati usando le mani protette dai guanti e massaggiamo bene per far arrivare il prodotto alla radice e fino alle punte. Quando avremo coperto tutti i capelli, avvolgiamoli nel cellophane e mettiamo anche la cuffietta da doccia.

5. I tempi di posa raccomandati

Per un colore pieno e uniforme i tempi di posa non devono essere brevi. Se per rinfrescare la tinta basta tenere l'henné in testa una mezz'ora, negli altri casi è bene non scendere sotto l'ora e mezza. Più lasciamo agire il prodotto e più si legherà alla cheratina dei capelli, durando a lungo. La prima volta che facciamo l'henné teniamolo in testa fra l'ora e mezza e le due ore, dopo di che laviamolo via con acqua e shampoo neutro, facendo anche due lavaggi per eliminare i residui. Asciughiamo i capelli con l'asciugamani vecchio e procediamo alla normale piega con phon e spazzola.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione