TUTTO CAPELLI

Capelli opachi? Ecco quale potrebbe essere la causa

LEGGI IN 1'

Ti prendi cura con molta attenzione dei tuoi capelli, eppure sono sempre sfibrati e opachi. Come mai? Prima di tutto devi fare attenzione al colore e all’uso dei prodotti di buona qualità. Per alcune persone il problema è un altro: l’acqua dura che esce dai rubinetti.

I minerali nell'acqua dura tendono a depositarsi sulle parti danneggiate o secche dei capelli dove la cuticola si è sollevata dal fusto. Nel tempo, la continua deposizione di minerali sui capelli creerà un rivestimento che fa apparire i capelli opachi o può persino cambiare il tono del colore dei tuoi capelli. Alcuni dei risultati dei depositi minerali includono trasformare i capelli in una tonalità arancione grazie al rame, seccare i capelli e far sentire i capelli appesantiti. Chiunque abbia fili naturalmente ricci è probabile che ne risentirà di più, perché i ricci sono prodotti da cuticole più porose, il che purtroppo significa più possibilità di deposito di minerali.

Ovviamente, anche l’acqua troppo dolce ha dei limiti. Sebbene l'acqua dolce sia molto meno mineralizzata, può limitare la capacità di rimuovere il prodotto dalle ciocche e dal cuoio capelluto. Risultato? Capelli appesantiti.

Che tipo di acqua dovresti usare per lavarti i capelli? In generale, verifica l’acqua di casa e semmai aggiungi un addolcitore o un filtro per la doccia. Ne beneficeranno i tuoi capelli, ma anche tutti i tuoi elettrodomestici. Per l'acqua dolce, ci sono opzioni di indurimento dell'acqua che possono remineralizzare l'acqua per prestazioni migliori sotto la doccia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta