TUTTO CAPELLI

Capelli, cosa succede se li lavi ogni giorno?

La crescita dei capelli, la lucentezza, ma anche la produzione di sebo dipende da quanto ti lavi i capelli: troppo o troppo poco dipende dal tipo di chiome che devi gestire e se sono trattate.
LEGGI IN 2'

Quante volte ti lavi i capelli durante la settimana? L’igiene è importante, ma devi ricordarti di non esagerare, perché anche lavarsi troppo può far male alla pelle e, in questo specifico caso, ai capelli, che possono diventare molto secchi.

In realtà, la frequenza dei lavaggi dovrebbe essere determinata dal tipo di capelli. Non esiste, però, una regola rigida per determinare quanto spesso dovresti lavarti i capelli, perché la pelle e i follicoli producono diversi livelli di oli (in base anche al periodo del mese, alla salute o alla stagione). La sfida principale è trovare il giusto equilibrio e utilizzare i prodotti giusti per mantenere il tuo stile senza interrompere il tuo microbioma naturale, il pH e gli oli naturali. 

Shampoo quotidiano se sono lisci e fini, se ti alleni tutti i giorni o sei capelli sono grassi. In questo caso il lavaggio aiuta anche il cuoio capelluto a liberarsi della pelle morta che si accumula quando si soffre di forfora. Inoltre, pulisce il cuoio capelluto dagli oli in eccesso che possono generare la seborrea, un fungo che può lasciare il cuoio capelluto sia pruriginoso che squamoso.

Shampoo ogni due giorni se i tuoi capelli sono spessi, ricci, grigi o trattati con sostanze chimiche. Un lavaggio meno frequente aiuterà a mantenere intatti gli oli naturali, il che aiuterà anche a mantenere i capelli idratati di conseguenza.

Se stai cercando di far crescere i tuoi capelli, punta sul lavaggio giornaliero. Come mai? Aiuta a eliminare i capelli morti ma anche a rimuovere gli accumuli sui follicoli piliferi stimolando una nuova crescita.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione