IN FORMA

Quanto dovresti pesare?

Il peso è un indicatore importante di salute. Non è possibile stabile quale sia il peso ideale delle persone, ma incrociando un paio di parametri si può stabilire se l'indice di massa corporea e di grasso sono proporzionati alla figura.
LEGGI IN 2'

Vorresti conoscere il tuo peso? Sali sulla bilancia. Questo è il primo passo verso la consapevolezza di sé. Attenta, però, a non farti trarre in inganno. Non è possibile stabilire il tuo peso ideale a priori, possiamo però dare delle indicazioni per farti comprendere se il tuo peso è proporzionato alla tua figura, al tuo stile di vita o se forse sei a rischio sovrappeso o obesità. Perché questo è un dettaglio importante? Perché le donne che hanno chili in eccesso mettono, secondo i dietologi, a rischio la salute il 35% in più.

Indice di massa corporea

Non è un parametro molto accurato, ma è già un indicatore chiare. L'IMC o BMI (body mass index) si può calcolare con una semplice formula: bisogna dividere il peso, espresso in kg per il quadrato dell'altezza, espressa in metri, e si ottiene l'indice indiretto di adiposità. Un risultato tra il 18,5 e il 24,9 è normale. Attenzione, però, perché IMC non tiene conto della composizione corporea e della massa muscolare che è più densa del grasso e pesa di più. Un BMI maggiore o uguale a 30 comporta un rischio maggiore di malattie cardiache, ipertensione, calcoli biliari, problemi respiratori e alcuni tipi di cancro.

Rapporto vita-fianchi

Un altro dato importante è il rapporto vita-fianchi (WHR), perché quando il grasso si accumula nella zona addominale aumentano i rischi cardiovascolari. Questo indice viene utilizzato in campo medico per valutare la distribuzione corporea del tessuto adiposo. Come si misura? Prendi il classico metro. Secondo le linee guida europee la circonferenza vita non dovrebbe superare i 102 cm negli uomini e gli 88 cm nelle donne. Il rapporto vita/fianchi dovrebbe essere inferiore a 0,95 per gli uomini e 0,85 per le donne. Si ottiene dividendo la circonferenza della vita per quella dei fianchi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione