2019/01/21 09:39:3615594

SCUOLA DI CUCINA

Caffè con panna: come si prepara con l'aggiunta di Nutella o semplice

LEGGI IN 2'

Il caffè con panna è un vero classico dei fine pasto golosi o delle pause di metà mattina o pomeriggio in ufficio. Una delle bevande calde più conosciute e apprezzate al mondo, unita al piacevole sapore dolce e alla consistenza cremosa della nuvoletta di latte, danno vita ad un mix molto amato e richiesto nei bar ma anche preparato a casa propria in modo artigianale.

Per realizzare un buon caffè con panna semplice, si parte normalmente dall'espresso, ma si può anche optare per il caffè lungo americano se si preferisce. La bevanda calda va versata in un bicchiere di vetro o in una tazza di ceramica, zuccherata e infine coperta da circa 3 cucchiai generosi di panna montata.

L'ultimo tocco, opzionale ma sempre assai gradito, è una spolverata di polvere di cacao o cannella sopra. Nel caso del caffè con panna in tazzina si propone il cucchiaino per poter degustare al meglio la bevanda, mentre per l'americano si inserisce una cannuccia nel bicchiere.

Il caffè con panna può anche essere preparato seguendo una ricetta ancora più golosa, che prevede l'aggiunta di Nutella, la celebre crema di nocciola che dona aroma, dolcezza e consistenza più densa e corposa alla nostra bevanda.

Normalmente questa opzione si gusta fredda, con tutti gli ingredienti shakerati insieme, durante la bella stagione, ma si può anche consumare calda e in due versioni differenti. La prima è aggiungendo un cucchiaino di Nutella al nostro caffè espresso o un cucchiaio per quello americano e mescolando bene per sciogliere la crema nel liquido. Poi si decora bicchiere o tazza con panna montata e granella di nocciole.

Nel secondo metodo si lascia invece il caffè inalterato, zuccherandolo soltanto. La Nutella andrà invece aggiunta, leggermente sciolta, alla panna semi montata, quando cioè ha preso una consistenza solida ma non è ancora a neve ferma. Anche in questo caso, stendiamola sul caffè e decoriamo con le nocciole a granella.

Importante, perché la panna si monti bene e sia solida, evitando di afflosciarsi subito a contatto con il caffè caldo, è lasciarla in frigo fino a poco prima di montarla. Usiamo quella già zuccherata se vogliamo evitarci anche l'aggiunta di questo ingrediente, a volte difficile da dosare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione