TRUCCHI E SOLUZIONI

Buccia d’arancia: 5 modi per riutilizzarla in casa

LEGGI IN 2'

E’ quasi tempo di agrumi e in vista dell’arrivo dell’inverno puoi già pensare a idee per riusare la buccia d’arancia, frutto dolce e ricco di vitamine, ma anche così profumato e dalle risorse inaspettate. Ecco 5 modi e soluzioni per riciclarlariutilizzarla in casa

1. Per detergere

La buccia d'arancia può essere un'efficace a brillante spugna naturale. Se hai un fornello grasso e appiccicoso basta usare una buccia d'arancia fresca per strofinarlo: gli oli naturali sono un perfetto sgrassatore e detergente.

2. Per lucidare

Lucidare Se i tuoi elettrodomestici e rubinetti in acciaio mostrano degli antiestetici segni di acqua e calcare, prendi la tua fidata buccia d'arancia e strofina per lucidarli fino a farli brillare di nuovo. Il lato bianco della buccia d'arancia può anche essere usato per lucidare e ravvivare mobili in legno dall'aspetto opaco.

3. Per spray detergente

Se vuoi preparare un prodotto naturale e fai da te inserisci delle bucce d'arancia in un barattolo con coperchio e ricoprile con aceto bianco. Lascialo riposare in frigo per qualche settimana, scuotendolo di tanto in tanto. Dopodichè basta versarlo in una bottiglia spray. Quando lo usi per lavare superfici, pavimenti e finestre devi prima agitare la bottiglia.

4. Per deodorante

Mettine un po' direttamente sul fondo dei secchietti della spazzatura pe nascondere la puzza prima di inserire un sacco della spazzatura nuovo. Metti la scorza in cassetti, armadi, cantine o in qualsiasi altro luogo dove é facilmente presente della muffa.

5. Per candela profumata

Per rendere la casa profumata taglia a metà l’arancia, elimina la polpa, e non tagliare lo stoppino al centro del frutto. Poi versa nella buccia 3 cucchiaini di olio da cucina . Lascia che lo stoppino si impregni di olio. Quindi accendi la fiamma e lascia che il profumo ti avvolga in un profumato abbraccio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione