HAIR STYLE

Un taglio per ogni viso

LEGGI IN 3'

Per un viso rotondo

Il viso paffuto, pieno e rotondeggiante, presenta generalmente una larghezza equivalente alla lunghezza. Il viso rotondo ha bisogno di essere allungato visivamente, perché è troppo pieno. L’ideale è un taglio lungo e ondulato, che ha l'effetto di assottigliare il viso grazie alla lunghezza. Il volume va distribuito in maniera adeguata: molto alle radici e poco vicino a zigomi e guance, in modo da affinare il viso.

Per non accentuare la rotondità, vanno evitate le acconciature e i tagli che evidenziano le fattezze del viso, ma anche le chiome troppo ricce: il raccolto è permesso solo se si lasciano delle ciocche libere sulla fronte. Non vanno adatte le frange definite e piene, mentre sono perfette quelle sfilate, leggere e disordinate.

A forma di cuore

Il viso a cuore è contraddistinto da un mento generalmente aguzzo e da zigomi più ampi della mascella. La parte più larga del viso è la metà, dove ci sono gli zigomi, mentre tempie e mento sono più sottili. Il look ideale per un volto a cuore è mosso e voluminoso, meglio se con frangia leggera e vaporosa.

La lunghezza ideale per chi possiede questa fisionomia è alle spalle. È bene evitare, invece, i tagli corti, soprattutto se i tuoi capellli tendono ad essere grossi e voluminosi. L’ideale, però, è un caschetto pieno che arriva al mento, capace di regalare armonia al viso.

Per un viso quadrato

L’ovale quadrato è caratterizzato da tratti del viso molto marcati e spigolosi e da una mascella molto pronunciata. Si presenta molto simile al viso ovale, ma ha lineamenti più marcati dove fronte, zigomi e linea della mascella sono quasi uguali in larghezza.

L’acconciatura che addolcisce il viso è vaporosa e spettinata, ideale per ricreare un contrasto con la durezza dei lineamenti. Porta il ciuffo laterale sfilato per minimizzare la geometria del volto, scegli tagli leggeri ed evita accuratamente la riga in mezzo, che contribuisce a rendere il volto troppo ‘severo’.

La forma allungata

Il viso allungato ha una larghezza simile dalle tempie alle linea della mascellta, fronte alta e mento allungato, che richiedono un taglio in grado di accorciare e allungare visibilmente l’insieme del volto. Perfetti tutti i tagli corti, come il caschetto, o la frangia, indicata per questo viso perché capace di mitigarne la lunghezza.

Meglio ancora optare per capelli ricci o voluminosi, un po’ spettinati. Al contrario, è da evitare la piega liscia, che allunga, ammissibile sono nel caso in cui si porti con una riga laterale, mai centrale.

Il viso triangolare

È il viso opposto di quello a cuore ed è caratterizzato da una fronte stretta e da una linea della mascella pronunciata. Il taglio da scegliere, in questo caso, è quello scalato, tendente al corto. In questo modo, infatti, il viso risuletrà più bilanciato e sicuramente più armonico.

Evita il liscio, che appiattisce e geometrizza l’espressione, e punta, piuttosto, su ricci e boccoli di ogni tipo. Le onde, infatti, donano particolarmente ad un viso triangolare, proprio perché ne spezzano la geometria. Sì, quindi, alle onde spettinate e ricci di ogni tipo.

Come un diamante

Il viso a diamante è una via di mezzo tra un viso a cuore e un viso ovale. Gli zigomi sono molto larghi, mentre fronte e mascelle sono più strette e hanno più o meno la stessa larghezza. Il mento è abbastanza regolare, anche se leggermente pronunciato.

Con questo tipo di viso stanno bene quasi tutti i tagli e le pettinature. Per andare sul sicuro è meglio seguire i consigli specifici per questa fisionomia: tagli vaporosi, ondulati e pieni vicino alla linea della mascella e frangia sfilata e leggera.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta