HAIR STYLE

Un taglio per ogni occhiale!

LEGGI IN 3'

Questione di proporzioni

Prima viene la scelta degli occhiali che meglio si adattano al nostro viso. Le montature sono davvero tante e destreggiarsi non è semplice: il modello perfetto è quello risultante da un insieme di proporzioni che tengono il conto di larghezza e altezza del viso, naso e forma degli occhi.  

Successivamente, scelta la nostra montatura ‘del cuore’, viene l’ora di valorizzarla con il taglio che meglio la mette in risalto senza però nascondere la nostra naturale espressività, ma addolcendone invece i tratti, nonché il materiale scelto per la progettazione dell’occhiale. Ecco una piccola guida per rispettare al meglio le giuste proporzioni!

Lenti piccole, capelli ribelli!

Gli occhiali con lenti piccole sono scelte solitamente dalle donne con visi sottili e minuti e, nella maggior parte dei casi, sono utilizzati specialmente per il risposo, per leggere o per lavorare con il computer. Una pettinatura definita, per così dire “incorniciante”, è pericolosa in questo caso, poiché irrigidisce i tratti. Meglio giocare sull’essere sbarazzine prediligendo tagli più lunghi, almeno sulle spalle, e ricchi di volume e onde.

Solo in questo modo gli occhiali andranno messi in secondo piano regalando grande autonomia al viso e permettendo al tuo viso di non essere eccessivamente costretto in un’espressione troppo rigida, che sicuramente invecchia.

Occhiali cat-eye, pettinatura verticale

Le lenti di moda quest’anno sono allungate sugli zigomi, decisamente più larghe che alte! Si tratta di un modello insolito che trae però la sua origine negli anni ’50, quando questa forme era particolarmente in auge e attualmente scelto da persone con viso largo o a forma di cuore o diamante, con gli zigomi dunque più pronunciati delle mascelle e del mento.

L’acconciatura perfetta per accompagnare questo occhiale è quella che minimizza l’ampiezza del viso, allungandone i tratti. Perfetti ad esempio i tagli corti che però presentino linee verticali nette, ma non gonfie. Scegli un’acconciatura con un po’ di peso in alto, magari con il ciuffo ‘a banana’ che confluisce in una coda di cavallo, se la lunghezza dei tuoi capelli lo permette.

Occhi grandi, volume ai lati

Quando la montatura degli occhiali che hai scelto è particolarmente ‘di moda’ e implica che zigomi e sopracciglia siano coperti da una montatura molte volte spessa, l’acconciatura che meglio si sposa con questa scelta è voluminosa e vaporosa. Un taglio lungo o una chioma troppo liscia evidenzierebbero infatti troppo gli occhiali. La scelta migliore è quella di optare per un’acconciatura scalata che regali quindi particolare volume ai lati, proporzionando le dimensioni della montatura.

Quando, stufa degli occhiali, deciderai di passare alle lenti a contatto basterà allora aggiustare il tutto riducendo un po’ di volume ai lati del viso.

La frangia per gli occhiali

C’è chi pensa che portare gli occhiali escluda a priori la possibilità di portare la frangia. In realtà, e sempre più spesso, non è affatto così perché c’è chi, con la frangia, riesce a creare un look altamente personalizzato che molto spesso identifica totalmente. Il rischio reale è piuttosto quello di ricreare un effetto troppo ‘pieno’ che appesantirebbe senz’altro l’espressione generale.

Un segreto utilissimo per non rinunciare alla montatura d’occhiali preferita e nemmeno a quell’aria un po’ sbarazzina, puoi scegliere una frangetta un po’ aperta portata lunga, ma solo su un lato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta