2018/12/16 22:14:2743939

HAIR STYLE

Un taglio corto

LEGGI IN 3'

Dacci un taglio!

Ogni cambiamento importante, per una donna, si cela dietro ad un taglio di capelli. L’avete mai notato? Non solo perché si ha un bisogno irrefrenabile di dare un taglio ‘visivo’ al proprio passato, ma soprattutto perché un taglio corto più di qualunque altro è una chiara dimostrazione di carattere, tenacia e sicurezza. Tutte caratteristiche che, nelle fasi di cambiamento, possediamo o desidereremo particolarmente possedere.  

È un dato di fatto che il taglio corto, per molte donne, rappresenta quel ‘giro di boa’ a cui difficilmente poi si riesce a rinunciare in favore di un ritorno al ‘vecchio’, ma che diventa la propria personale uniforme. È chiaro che, prima di procedere alla grande rivoluzione, diventa opportuno affidarsi alle mani di un professionista in grado di valutarne pro e contro rispetto al proprio viso.

Gli intramontabili

Fortunatamente questo tipo di acconciatura non è mai passata davvero di moda, ma anzi, si ripete stagionalmente nelle sue varianti, ripresentandosi questa stagione così com’era negli anni ’50 e'60: sbarazzina, ma costruita. Le linee trendy del momento richiamano sicuramente anche gli anni ’80 e i primi ’90, laddove le parti laterali restano molto corte, mentre le zone centrali mantengono chiome leggermente più lunghe, garantendo un’importante simmetria.

La frangia, invece, sembra totalmente superata in funzione di ciuffi più morbidi e meno ‘statici’, anche se non mancano i veri amanti della frangetta portata cortissima e sbarazzina! In alternativa ad un taglio più rigoroso, inoltre, è possibile optare per un caschetto molto corto su un lato e più lungo e sfilato dall’altro, ugualmente trendy e originale.

Valorizzare il taglio

I capelli corti e, più in generale, qualsiasi taglio di capelli più strutturato, non può essere completamente svincolato dalla scelta del colore più adatto alla tua personalità e all’armonia generale del tuo viso. Questa primavera è la stagione giusta per un cambiamento graduale e non invasivo offerto dai prodotti che risvegliano e illuminano il colore naturale, valorizzandone il taglio. In alternativa, gel e cere permettono di ottenere un effetto gloss naturale.

Anche la piega non è da sottovalutare e, se l’effetto liscio è il più gettonato perché pratico e sbarazzino, con il tocco giusto e i prodotti modellanti di nuova generazione anche un taglio corto incorniciato dai capelli ricci può rivelarsi particolarmente glamour. In particolare, al momento dell’asciugatura, sarà opportuno raddrizzare le radici con la spazzola e lasciare, invece, il resto dei capelli riccio ‘selvaggio’.

Un taglio per ogni viso

Il taglio corto sta bene generalmente a tutte, ma ciascun viso deve studiare l’acconciatura più adatta alle sue caratteristiche fisiche, a partire, principalmente, dalla forma del cranio, soprattutto se il taglio desiderato è particolarmente corto.

- Il viso ovale può permettersi, normalmente, qualsiasi ‘colpo di testa’, perché armonioso e ben proporzionato.

- Il viso rotondo necessita un taglio ‘verso l’alto’ con ciuffo più lungo sulla testa, per allungare il viso. I lati saranno invece più sfilati e sbarazzini.

- Il viso quadrato richiede un taglio fluido che incornici il viso in modo morbido. I tagli ‘costruiti’, infatti, rischiano di risaltare gli spigoli naturali del viso, indurendo l’espressione.

- Il viso triangolare, invece, al contrario di quello rotondo, non ha bisogno di allungare, ma richiede maggior spessore sulla nuca.

Coccola i capelli!

I tagli corti, anche se meno impegnativi, necessitano le stesse cure e attenzioni di quelli lunghi, sfatando quindi il mito che, con i capelli cortissimi, non sia necessario andare dal parrucchiere troppo spesso. In realtà, con un taglio particolarmente strutturato è doveroso mantenere la linea armonica generale ritoccandolo di frequente.

Quando i capelli sono corti ci si impiega davvero poco ad asciugarli con il phon o, meglio, al naturale. La tendenza è quindi quella di lavarli molto spesso, talvolta anche tutti i giorni. Non c’è niente di più sbagliato per indebolire il fusto e favorire la secchezza cutanea, all’origine della forfora. Lava i capelli con moderazione e proteggi i capelli corti con una maschera fortificante e nutriente, la stessa che utilizzavi per coccolare le tue morbide ciocche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione