HAIR STYLE

I colori di primavera

LEGGI IN 3'

Aria di cambiamenti

Inevitabilmente ogni anno quando si avverte l’arrivo della primavera nasce anche un fortissimo desiderio di cambiamento. I capelli, infatti, sono tra le prime ‘vittime’ del nuovo status della stagione. Ed ecco allora che lo sguardo corre alle nuove tendenze del momento ai colori più in voga e al taglio che si adatti perfettamente a viso e corpo.

Per quanto riguarda le acconciature questa primavera il trionfo va sia ai capelli molto lunghi in versione ondulata contrapposti ad una scelta ultra liscia sia ad un corto sbarazzino.

Ma sono i colori che quest’anno riescono a stupire anche le più coraggiose: colori accesi uniti a tagli decisi o in alternativa tinte naturali con un tocco di carattere in più.

Biondo effetto platino

La primavera inizia concedendo un grande ritorno al biondo. Ma non una tonalità qualsiasi. Ad andare per la maggiore, infatti, è il biondo platinato e omogeneo. Tra i molti colori possibili certamente non è una tonalità molto semplice da portare anche solo nella scelta del taglio a cui abbinarlo.

In ogni caso l’abbinamento più alla moda sarà sicuramente con un taglio molto corto e quasi ad ‘effetto maschiaccio’ ma molto glamour.

Ma non solo, è così intenso da non permettere alcun tipo di imprecisione. Inutile negarlo, una volta fatto sarà una vera lotta con la ricrescita e innumerevoli appuntamenti dal parrucchiere. Ma perché rinunciare?

Colore e passione

Simbolo per eccellenza del sentimento e dell’intensità, il rosso rimane assolutamente ‘in’ anche per la stagione primavera – estate. Del resto poche sono le tonalità come questa che possono definirsi un vero e proprio evergreen sexy e trasgressivo.

C’è, però, un elemento da tenere bene presente se si decide di optare per questa tonalità di fuoco: sì al rosso ma meglio se uniforme. Se si tratta delle sfumature tra cui scegliere allora largo a magenta, scarlatto, rame o mogano.

Scelta che si deve fare con la consapevolezza del proprio tono di pelle evitando così spiacevoli sorprese.

Castano con una punta di …

Molto fortunate saranno tutte le donne che possono già vantare un fantastico colore castano, altra tonalità al top per la bella stagione. Prima il castano con effetto naturale per chi già lo possiede o per chi lo crea sapientemente con l’aiuto del proprio hair stylist.

Ma se non volete accontentarvi ecco che con una base di castano scuro è possibile giocare con vari riflessi di sfumature: viola tendente al prugna, blu, rosso e, perché no, anche verde.

Se non si desidera rinunciare alle sfumature ma nemmeno osare così tanto allora qualche tono di castano più chiaro sarà più che sufficiente.

Out di stagione

Se esistono colori, tagli e look assolutamente alla moda per ogni stagione allora fanno inevitabilmente la loro comparsa anche ‘gli errori da evitare’. Ovvero tutte quelle scelte, che strano ma vero, si dimostrano out. Per i mesi più caldi abbiamo visto che regnano incontrastate le tinte forti ma soprattutto omogenee.

Anche le sfumature dovranno essere decise e caratterizzanti: al bando, dunque, tutte le tonalità senza personalità e carattere. Infine, meglio evitare anche i colpi di sole, soprattutto quelli a fascia. Questa tendenza, infatti, al momento è passata di moda.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta