HAIR STYLE

I capelli ricci sono tornati! 4 consigli per tenerli in ordine

LEGGI IN 2'

Buone notizie per chi ha i capelli ricci: la chioma leonina è finalmente ritornata sulla cresta dell’onda. Per qualche tempo potrai mettere da parte la tua idea di super liscio, e quella piastra che si era rivelata una compagna fedele, per dare libero spazio ai tuoi ricciA dare la spinta allo styling sono state le passerelle della fashion week autunno-inverno 2016 da New York a Milano, i backstage degli hair stylist e quella voglia di cambiamento che a volte riporta sulla scena i look iconici del passato. L’altra buona notizia è che la nuova acconciatura, sempre secondo gli esperti, va sfoggiata al naturale e senza disperarsi troppo per ottenere riccioli plastici. Cosa c’è di meglio di capelli che non hanno bisogno di elaborate lavorazioni? Se finalmente anche per la tua testa è arrivato un momento di gloria, ecco la nostra mini guida al riccio per una chioma senza ciocche fuori posto: 

1. La lunghezza 

Per gestire bene i capelli ricci bisogna soprattutto trovare la lunghezza adeguata. Meglio non troppo lunghi, perché rischi che il volume si appiattisca, né troppo corti, perché rischiano di gonfiarsi e diventare ingestibili in autonomia e senza il tuo parrucchiere. La soluzione è il taglio medio da adattare a tipi diversi di riccio. Per chi ha boccoli fitti meglio procedere con una scalatura accennata che alleggerisca le punte e accompagni i lineamenti del viso, per chi ha ricci ampi, invece, è preferibile osare di più sfoltendo la chioma in modo più deciso.

2. Il lavaggio

I capelli ricci tendono, rispetto a chi ha ciocche naturalmente lisce, a sporcarsi di meno, ma c’è, come spesso accade, il risvolto della medaglia: le punte si seccano più facilmente e appaiono disidratate. Per questo sarebbe meglio utilizzare sempre un balsamo che ammorbidisca i capelli e ti permetta anche di districare i nodi con le dita o un pettine a denti larghi.

3. L’asciugatura

Una cosa è certa: non puoi essere dal parrucchiere ogni settimana. Come trovare una soluzione facile a casa perché i tuoi ricci non “sparino” da tutte le parti? C’è un trucco facile se vuoi una chioma leonina effetto naturale con boccoli plastici. Asciuga i capelli con il diffusore a bassa temperatura e a testa in giù e poi rovescia chioma sistemandola con le dita. Il tuo styling sarà uniforme e l’effetto morbido. La scelta migliore rimane, però, l’asciugatura all’aria.

4. L’effetto frizz

Quando esci dalla doccia o hai appena fatto lo shampoo non asciugare i capelli con il solito asciugamano. Il cotone spesso, infatti, tende a sottrarre tutta l’umidità che evita il fastidioso effetto frizz. Recupera un panno di cotone, va bene anche una t-shirt, o un panno in microfibra che ti permettano di togliere solo l’acqua in eccesso. 

Un piccolo trucco di bellezza? Mescola al balsamo un po’ di miele e poi risciacqua i capelli. La tua chioma acquisirà in lucentezza e idratazione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta