TUTTO CAPELLI

Due metodi per curare i capelli danneggiati

LEGGI IN 1'

I capelli sono più delicati di quanto pensiamo. Quante volte ci è capitato, anche dopo una sola giornata di mare, di vederli irriconoscibili? Secchi, sfibrati, sofferenti, privi di luminosità. La notizia positiva è che le malattie del capello sono veramente rare, e colpiscono poche persone. Tutto ciò che sembra richiedere cure è molto spesso relativo alla sfera estetica e nutritiva, che significa che si può risolvere con una routine corretta e soprattutto, scegliendo i prodotti giusti.

I metodi che puoi applicare sono due, spesso usati come complementari: agire dall’interno dell’organismo o dall’esterno. Per agire dall’interno, è fondamentale mettere in pratica alcuni accorgimenti a 360°, tra cui bere almeno due litri d’acqua al giorno per idratare le cellule, e inserire nella propria dieta tante vitamine, minerali, omega 3 e zinco, che rafforzano la cheratina di unghie e capelli. Per farlo, scegli alimenti come legumi, cereali integrali, semi di lino, pesce azzurro e prezzemolo.

Tuttavia, non sottovalutare l’importanza di scegliere i prodotti di haircare giusti, fondamentali per nutrire i tuoi capelli dall’esterno in modo efficace. Una volta scelto l’alleato giusto, i risultati saranno subito visibili.

Se i tuoi capelli hanno bisogno di una riparazione profonda che colmi in maniera mirata le carenze di cheratina, puoi provare la linea Gliss Riparazione Suprema di Schwarzkopf. Shampoo, Balsamo e Maschera 2in1 grazie alla formula con Keratina Liquida e Perla Nera riparano la struttura del capello.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione