CURE E TRATTAMENTI

Soluzioni anticaduta

LEGGI IN 3'

Caduta libera d'autunno

In autunno, si sa, i capelli cadono (ahimè) copiosamente. Ogni anno, in questa stagione, siamo ormai abituate a questo lungo processo che, nella maggior parte dei casi, si risolve spontaneamente e che non deve certamente preoccupare. La caduta dei capelli è un fattore fisiologico collegato ad una moltitudine di fattori, primo tra tutti lo stress per il troppo sole che li rende deboli e sfibrati!

Naturalmente la caduta può essere collegata anche ad una scorretta alimentazione, allo stress o alle variazioni ormonali: le motivazioni sono le più svariate e individuarle è bene prima di iniziare qualsiasi tipo di trattamento.

Le cause della caduta acuta

Nella maggior parte dei casi, quando siamo di fronte ad un problema di caduta abbondante, la causa potrebbe leggersi in anni e anni di trattamenti estremi, come extension o lisciature continue ad alte temperature. La caduta acuta, dovuta anche a traumi, febbri importanti o eventi eccezionali (come una gravidanza), è comunque un fenomeno temporaneo con un recupero naturale della situazione.

I danni cronici ed irreversibili invece, sono quelli che seguono particolari disturbi della ghiandola tiroidea o che conseguono ad una dieta particolarmente rigida, ma anche dopo la menopausa, quando gli ormoni femminili diminuiscono a discapito di quelli maschili.

Caduta... che stress!

Lo stress è una delle cause principali di un’abbondante caduta di capelli. Un forte periodo di stress ha effetti decisamente negativi sul benessere del fusto del capello a causa di una sostanza, l’adrenalina, che provoca il restringimento dei vasi e la riduzione del flusso del sangue. Questo meccanismo, naturalmente, rallenta la formazione dei nuovi capelli che diventano sempre più fragili, spenti e opachi.

Quando un periodo di forte stress coincide proprio con la stagione autunnale, il danno sarà maggiore, ma, con le precauzioni adeguate, è possibile sperare in un nuovo infoltimento del fusto entro pochi mesi!

Il segreto è la dieta

Specialmente quando le cause sono ignote, è necessario considerare attentamente la propria alimentazione e fare attenzione ad assumere tutte le proprietà nutritive necessarie alla crescita sana e robusta del capello. Le proteine della carne, delle uova e del pesce sono utili per la produzione di cheratina, la cui carenza è responsabile del repentino assottigliamento del fusto.

Le vitamine sono altrettanto essenziali e da ricercare quotidianamente nella frutta, nelle nocciole e nello yogurt. Le vitamine regolano la produzione del sebo e stimolano la crescita del capello rendendo la chioma più forte e prevenendo la caduta dei capelli.

I rimedi specifici

Quando l’alimentazione, da sola, non è sufficiente a ripristinare il normale equilibrio del capello, è opportuno intervenire con qualche rimedio in fiala o pastiglia o con le ultime novità in campo terapeutico e sperimentale. Tra gli integratori, da assumere generalmente prima o dopo il pasto, è opportuno scegliere quelli ricchi di amminoacidi, cheratina, minerali e vitamine.

Tra i principi attivi più efficaci troviamo l’olio dei semi di zucca, che stimola un’azione importante sul bulbo ed è particolarmente efficace se associato alla vitamina PP. Perfette, in questo caso, le fiale da applicare dopo lo shampoo, ma anche gli integratori orali o le maschere che agiscono direttamente sul fusto e contrastano il processo di indebolimento del capello.

I massaggi che rendono forti

La circolazione sanguigna del cuoio capelluto viene efficacemente stimolata con un semplice massaggio giornaliero che occupa solo qualche minuto della giornata. Dopo lo shampoo o prima di coricarsi puoi procedere agendo con i polpastrelli direttamente sulle tempie e descrivendo dei cerchi in senso orario e antiorario.

Il massaggio, in una seconda fase, può dunque estendersi a tutta la circonferenza della testa partendo dall’attaccatura frontale dei capelli e scendendo verso la nuca. Questo semplice massaggio si rivela ancora più efficace una volta applicata una lozione rinforzante specifica per capelli deboli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta