CURE E TRATTAMENTI

Limitare i danni!

LEGGI IN 3'

I rimedi per i capelli sottili

Non tutti i capelli sono uguali, perché ogni chioma presenta caratteristiche proprie che evidenziano esigenze particolari, qualità personalissime e richiedono cure pensate ad hoc. I capelli fini, ad esempio, si rivelano fusti vulnerabili alle aggressioni esterne e ai trattamenti troppo aggressivi, ma anche incredibilmente refrattari alla piega.

Se possiedi capelli fini, per un'ottimo risultato finale, è importante l’utilizzo di prodotti voluminizzanti, come spray e mousse da applicare dopo lo shampoo su tutta la lunghezza del capello. Da evitare l’asciugatura a testa in giù, che gonfia ma solo per poco, e i tagli ‘a pari’ che, rispetto, ad uno sfilato, penalizza il movimento della chioma.

L'idratazione per capelli secchi

I capelli secchi sono la seccatura di chi ha sempre sognato una chioma luminosa e sana che, invece, deve costantemente combattere con una scarsa produzione di sebo e punte doppie, spesso squamate. Le squame che compongono il fusto, in questo caso, sono leggermente sollevate, caratteristica che ne incrementa la vulnerabilità del capello.

La componente genetica, naturalmente, gioca la sua parte, ma anche i trattamenti scorretti, molto spesso, hanno il proprio peso sul risultato complessivo. Le colorazioni e le permanenti, infatti, andrebbero evitate almeno che alla base del trattamento non ci sia un prodotto idratante a base di acqua, che chiude le squame e rinfresca il taglio.

I trucchi per capelli grassi

Chi ha i capelli grassi sente la necessità costante di lavare spesso la cute scatenando, così, un circolo vizioso che risponde producendo una quantità ancora maggiore di sebo. Lavare spesso i capelli, dunque, non è la soluzione, ma è bene, invece, optare per la scelta di shampoo specifici agli estratti alle erbe.

La difficoltà sta quando, nella maggior parte dei casi, solo la cute è grassa, mentre i capelli sono secchi. La soluzione a questo fastidioso problema si risolve con l'utilizzo costante del balsamo, da applicare solo sulle lunghezze e da sciacquare con cura per evitare eventuali residui complici solo di appesantire la capigliatura. La chioma è meglio corta, o eventualmente media, ma sempre e comunque scalata, per rendere il tutto più leggero.

Domare i ricci

Chi ha i capelli ricci o molto mossi difficilmente soffre di cute grassa perché i problemi che deve affrontare questo tipo di cute sono la ruvidità e l’opacità, specialmente in presenza di un clima estremamente umido. Questi capelli hanno un grandissimo bisogno di trattamenti rigeneranti e nutrienti che si trovano in particolare negli oli ricchi di amminoacidi.

Al termine dello shampoo, inoltre, è bene applicare un prodotto anti-crespo specifico e mantenere sempre e comunque un taglio scalato di media lunghezza: quello corto, infatti, tende ad incresparsi maggiormente. Al momento dell’asciugatura enfatizza le chiome asciugandole a testa in giù distribuendo, a piacere, della schiuma voluminizzante alle radici.

Combatti la fragilità stagionale

In certi periodi dell’anno o della vita, come ad esempio una gravidanza, capita che i capelli cadano più copiosi del solito. Mentre per l’uomo è una questione ormonale, per la donna il motivo è sempre legato a cause molto precise, come all’assunzione di farmaci o le esposizioni solari frequenti e non protette.

Per prevenire questo scompenso è bene ricorrere abitualmente ad uno shampoo delicato con cui evitare brutte irritazioni del cuoio capelluto. Sono ugualmente utili le lozioni e fiale specifiche a base di vitamine ed estratti vegetali che rinforzano i capelli. Se si riscontrano, inoltre, delle carenze particolari di ferro o vitamine è anche possibile, previo rivolgimento ad uno specialista, di integrare la dieta quotidiana con minerali e vitamina.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta