PSICOLOGIA

Space Clearing: il vuoto che fa bene!

A volte una casa troppo piena trasmette a coloro che ci abitano un senso di soffocamento, di disagio fisico portando insonnia, irritabilità senso di affaticamento ed insoddisfazione. Lo 'spaceclearing' è una moderna interpretazione dell'antica e conosciuta disciplina cinese del 'feng shui' che mira a orientare e scegliere gli arredi della casa in modo che interferiscano favorevolmente sulle persone che la abitano.
LEGGI IN 3'

Le nostre case sono spesso piene di oggetti inutili, superflui ed ingombranti dei quali però nonriusciamo a liberarci per motivi legati all'emotività ed ai ricordi. Il termine 'clutter' in inglese si associa proprio al senso di confusione e disagio che questi oggetti creano nella nostra vita, libri, scatole, suppellettili e vestiti invadono il nostro spazio vitale diventando un inutile ingombro. Secondo uno studio americano l'80% degli oggetti presenti in casa non viene mai utilizzato ma riempie armadi, cassetti e librerie.

Riorganizzare gli spazi disponibili all'interno di una casa non serve solo a fare pulizia dalle cose che non servono più ma diventa un utile esercizio per eliminare dalla nostra vita un passato troppo ingombrante, ricordi che ci legano alla nostra storia trascorsa e non ci permettono di proiettarci verso il futuro dando spazio a nuove idee ed esperienze.

A volte una casa troppo piena trasmette a coloro che ci abitano un senso di soffocamento, di disagio fisico portando insonnia, irritabilità, senso di affaticamento ed insoddisfazione. Liberarsi finalmente di inutili fardelli vuol dire far entrare nella propria vita energia, vitalità, prospettive nuove e fresche. Una casa perennemente caotica e disordinata indica un approccio sbagliato con la vita, nelle stanze dovrebbero rimanere solo quegli oggetti che, proprio perché utili o belli, creano un ambiente sereno ed armonioso che nutre la mente e dona benessere.

L'accumulo di oggetti è un tipico comportamento di soggetti insicuri perché tramite la loro presenza riescono a sentire un maggior senso di appartenenza, di nostalgici che cercano tramite gli oggetti di rimanere legati al passato per paura dei cambiamenti ed infine dei depressi che lasciano ogni sorta di oggetti depositati sul pavimento o in luoghi di passaggio quasi a creare una specie di zavorra che li paralizzi.

Lucia Larese ha recentemente pubblicato un libro intitolato "Spaceclearing: libera il tuo spazio trasforma la tua vita" che regala preziosi consigli e tecniche per liberare le proprie abitazioni da oggetti che bloccano lo scorrere dell'energia vitale. Lo 'spaceclearing' è una moderna interpretazione dell'antica e conosciuta disciplina cinese del ' Feng Shui' che mira a orientare e scegliere gli arredi della casa in modo che interferiscano favorevolmente sulle persone che la abitano. Nel sito http://www.spaceclearing.it/ c'è una sezione dedicata ai corsi, alle conferenze e agli appuntamenti a tema organizzati in varie città d'Italia.

Ma quale è l'approccio giusto per liberarsi degli oggetti che stipano la propria casa? Fai un programma settimanale per svuotare un singolo spazio alla volta (libreria, armadio, cassetto) e davanti ad ogni oggetto che crea indecisione domandati: 'Da quanto tempo non lo uso più?', 'Dico sempre che è utile ma quanto tempo lo ho utilizzato quest'anno?', 'Lo tengo solo perché mi è costato molto o perché e me lo ha regalato un parente?'Prendi forza è il momento di lasciare che questi oggetti trovino un nuovo proprietario.

La confusione ed il disordine oltre a creare ingombro producono spesso perdita di tempo. Quanto tempo utilizzi per cercare documenti, mazzi di chiavi, bollette o scontrini? L'ordine aiuta a velocizzare ogni azione e a ridurre i tempi dedicati al recupero di documentazioni varie lasciando i restanti momenti per attività più piacevoli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta