PSICOLOGIA

Impara ad amarti

Non ha senso prendere come riferimento una top model o un'attrice, molto meglio guardare il fisico di donne normali, coetanee inserite nel medesimo ambiente l'immagine riflessa nel tuo specchio spesso non ti soddisfa.
LEGGI IN 3'

PSICOLOGIA

Ceretta, massaggi, crema anticellulite, dieta, manicure, questo è quello che ogni donna fa in preparazione dell’estate, per sentirsi più bella ed attraente. Basta poi uno sguardo allo specchio e tutto l’entusiasmo iniziale svanisce. Molto spesso il corpo che osserviamo è più bello di quello che pensiamo. Le donne sono molto severe con loro stesse e non riescono a trattare il fisico come un amico, spesso sono insoddisfatte della sua forma, del peso e della sua bellezza.

Prima di mostrare la tua nudità in vacanza comincia ad guardare il corpo a casa magari con l’aiuto di uno specchio che permetta di vederti tutta, se puoi inclinalo leggermente per osservarlo in modo più slanciato. Evita di studiarlo illuminato da una luce forte che proviene dall’alto o lateralmente, le ombre renderanno più visibili le rughe e la cellulite, meglio optare per una luce soffusa che ammorbidisca i contorni del corpo.

Prima di scoprire e mostrare la nudità impariamo ad amare il corpo con un’attenta riflessione interiore.

QUALE È IL TUO METRO DI GIUDIZIO?

Giornali, televisione, cinema mettono in esposizione corpi stupendi, curati, magri e bellissimi. Se questo è il tuo punto di partenza è opportuno cambiarlo. Non ha senso prendere come riferimento una top model o un’attrice, molto meglio guardare il fisico di donne normali della propria città e soprattutto coetanee.

QUANDO TI SPOGLI A COSA PENSI?

Se il tuo primo pensiero è quello di piacere a tutti è meglio cambiare atteggiamento. I personaggi femminili del jet set presenti sulle copertine dei giornali hanno come unico scopo quello di conquistare il pubblico, noi donne invece ci sentiamo in dovere di piacere agli uomini prima che a noi stesse. Importante è verificare se il fisico rispecchia anche la personalità: se la risposta è ‘si’ significa che c’è autostima e un po’ di pancetta e qualche accenno di cellulite non è un problema, se la risposta è ‘no’ significa che devi dedicare al corpo solo qualche attenzione in più, basterà perdere qualche chilo oppure iscriversi ad un corso di ginnastica per dare più forza alla mente e quindi al fisico.

NON TI PIACE GUARDARTI ALLO SPECCHIO

L’immagine riflessa nel tuo specchio spesso non ti soddisfa anzi non ti piace affatto, forse è perché la guardi come fosse un oggetto. Impara ad osservare il tuo corpo in movimento, apprezzalo mentre ti spalmi la crema, mentre balli, mentre indossi un vestito elegante, sarà più facile compiacersi delle parti del fisico che già ami, ti sentirai subito più bella e accetterai così anche le zone che ti piacciono meno.

CREDI CHE GRAZIE AD UN BEL FISICO PUOI OTTENERE TUTTO

La bellezza non deve essere il punto di arrivo, meglio sempre puntare sulla qualità. Non è grazie ad un corpo slanciato che siamo maggiormente amate ed apprezzate. A volte ci ispiriamo ad un tipo di bellezza sbagliato e sopravvalutiamo i vantaggi che essa può portare. Mentre guardi la tua nudità completa l’immagine che hai davanti a te aggiungendoci le qualità che non appaiono.

CURI IL TUO FISICO IN MODO MANIACALE

Palestra, centro estetico, creme, diete e abbigliamento giusto. Questa voglia di perfezione non ha fine? Forse è ora di fermarti. Ricorda che il tuo fisico ti appartiene e non è un oggetto da mostrare quindi devi amarlo, rispettarlo e proteggerlo. Tu e lui dovete diventare una cosa sola. Riscoprilo durante le vacanze ed impara ad osservarlo nel modo giusto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta