IN FORMA

Una fame molto nervosa

LEGGI IN 3'

E’più forte di te. Non appena ti senti un po’ giù o sei più ansiosa del solito, la tua mano corre nella borsa alla ricerca di una caramella, un cioccolatino o un pacchetto di crackers. La tua giornata si trasforma così in uno spuntino continuo ed in guaio è che non si tratta di fame vera e propria: è la fame nervosa che ti fa mangiare di tutto con un gesto automatico che non ha nulla a che vedere con l’appetito.

Ma come controllarsi? Cerchiamo allora di vedere quali sono le mosse più giuste per sconfiggere la fame nervosa.

Se quando sei al ristorante, prima di ordinare, hai già finito il cestino del pane o quando vai a prendere un aperitivo finisci con il buttarti sulle patatine, il tuo problema è la voracità che ti porta a consumare senza realmente assaporare ciò che stai mangiando. La prossima volta cerca di rallentare ed immagina di guardare i tuoi movimenti come in un film: osserva la tua mano che si avvicina e porta il cibo alla bocca, prova a darti un limite contando le volte che muovi il braccio per mangiare.

Ricorda che gratificare la vista aiuta a mangiare di meno e ti fa gustare di più ciò che mangi. Prova perciò a spostare la tua attenzione sulla preparazione del cibo: impara ad accostare le pietanze in base ai colori e a mangiare gustando lentamente ogni boccone. Ti accorgerai che il senso di sazietà arriverà prima del solito.

Se invece ti piace avere sempre qualcosa da sgranocchiare perché il masticare di continuo allenta la tua tensione, allora prova a darti un obiettivo: prova a non mangiare caramelle, cioccolatini (ma anche a non fumare sigarette) per almeno due ore. Scoprirai che il più delle volte il tuo è solo un gesto meccanico che può essere sostituito ad esempio cercando di stimolare il tatto anziché il gusto, stringendo una pallina antistress o facendo scorrere tra le dita le perline di una vecchia collana.

Sei portata a consumare tanto e tutto molto in fretta? Cerca di controllare la tua ingordigia abituandoti a "sentire" ciò che mangi utilizzando l’olfatto. Prova a spargere nella tua casa dieci minuti prima del pranzo o della cena l’essenza che più ti piace e, a tavola, aspira a fondo tra un boccone e l’altro, lasciandoti saziare dal profumo che ti circonda prima che la cibo. Questo semplice gesto ti aiuterà a "saziare" il tuo spirito prima del tuo stomaco.

E, una volta a casa, non cadere nella tentazione di indossare abiti comodi, ampie vestaglie che nascondono il tuo corpo, ma mettiti abiti attillati. E’ un piccolo trucco ma di sicuro effetto: se l’abito è aderente difficilmente ti verrà voglia di scoppiarci dentro.

Ma la fame nervosa può essere combattuta anche in modo molto piacevole. Fare l’amore prima di cena, infatti, amplifica le sensazioni e, quando arriva il momento di mangiare, ti sentirai così sazia ed appagata che non avrai certo l’ansia di rimpinzarti.

Ed allora, la prossima volta che uscite con il vostro patner, invertite l’ordine: prima una notte di passione e poi una romantica cena a due.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta