IN FORMA

Mal di tempo

LEGGI IN 2'

Questi cali di umore sono spesso accompagnati anche da una serie di disturbi e malesseri come la mancanza di energia, il basso desiderio sessuale, sonnolenza accompagnata da una difficoltà di risveglio al mattino.

Questo calo di umore, se non è dovuto ad altre cause specifiche, è spesso passeggero perché legato alla stagione invernale. Gli scienziati hanno battezzato SAD ovvero Seasonal Affective Disorder (disturbo affettivo stagionale) questa particolare forma di depressione che colpisce in prevalenza giovani donne.

La tristezza ed il senso di affaticamento generale sono strettamente legati alla mancanza o alla riduzione di luce solare: cioè che ci manca è infatti la nostra dose quotidiana di luce.

Per ovviare a questo inconveniente si può ricorrere alla Light Therapy, una cura a base di luce, molto conosciuta ed usata nei paesi nordici ed approdata anche in Italia da qualche anno.

Non pensare alle lampade abbronzanti a raggi UVA poiché l’apparecchio utilizzato nella Light Therapy è completamente diverso: si tratta di una lampada che emette una luce bianchissima e brillante quasi come il riflesso del sole sulla neve. Basterà sedersi davanti a tale lampada mezz’ora ogni mattina, per una decina di giorni consecutivi, per ritrovare tutto il buon umore e l’energia tipica dell’estate.

In alternativa alla Light Therapy ecco i nostri consigli e qualche rimedio veloce per rendere le giornate più "luminose".

Se nebbia e pioggia ti provocano agitazione, mal di testa e respiro affannoso, fai così: al mattino ed alla sera passa il getto della docciacaldo (intorno ai 38°) sui piedi e sulle gambe, quindi risali verso l’addome, braccia e schiena. Quindi stai un minuto sotto l’acqua fredda (27°) e poi ritorna a quella calda per terminare con un’ultima doccia fredda.

Quando sei in ufficio, tieni le tende aperte e siediti, se ti è possibile, nelle vicinanze di una finestra: in questo modo potrai dare ogni tanto un’occhiata fuori e permettere che la luce solare raggiunga i tuoi occhi.

Uno studio ha dimostrato che un’ora di luce solare in inverno ha la stessa efficacia di due ore di luce artificiale. Per cui, quando ti è possibile, fai una breve passeggiata all’aperto e, nelle giornate di freddo intenso, scegli per la pausa un posto dove la luce solare possa entrare e rimanici per un po’.

Quando sei giù di morale ti viene voglia di mangiare dolci? E’ naturale perché l’organismo fabbrica la serotonina, l’ormone dell’umore, a partire dai carboidrati come il pane e lo zucchero.

Ma abbuffarsi di dolci non è il modo minore per combattere la depressione perché rischi addirittura di ottenere l’effetto opposto.

Quindi la prossima volta che vuoi collocarti un po’, basterà un quadratino di cioccolato amaro : la fenilalanina contenuta nel cioccolato migliorerà a infatti il tono del tuo umore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta