IN FORMA

La grande famiglia degli agrumi

LEGGI IN 3'

Sono i frutti invernali per eccellenza sono tanti ed alcuni sono nati da incroci particolari. Pompelmo, arancia, mandarino e clementina sono gli agrumi più conosciuti, un bicchiere del loro succo apporta la quantità di vitamina C sufficiente a soddisfare il fabbisogno quotidiano dell'organismo ma in esso è presente anche la vitamina A, utile per la pelle, e il magnesio che rinforza il sistema nervoso. Per ottenere il massimo dei benefici devi bere la spremuta appena fatta in quanto a contatto con l'ossigeno ma anche della luce e del calore la vitamina C si degrada velocemente. Vediamo insieme le varietà più comuni degli agrumi e i suoi incroci.

ARANCIA

L'arancia depura il fegato ed ha un'azione mineralizzante, disintossicante e digestiva. E' ricca di antocianine responsabili della colorazione arancio biondo o rosso e sono l'ideale per una spremuta ma il loro succo può essere utilizzato per la preparazione di sorbetti, ghiaccioli al naturale, semifreddi mentre piccole quantità di scorza, di arance biologiche, possono essere aggiunte ad insalate, arrosti, dolci, per arricchire il sapore del tè oppure per la preparazione di una bevanda digestiva, qui di seguito trovi la ricetta:

  • in una tazza di acqua bollente metti un cucchiaio di bucce di arancia e uno di mela tagliata a pezzetti, lasciali in infusione per 10 minuti, bevi la bevanda tiepida dopo i pasti.

Le principali varietà di arancia sono la 'Navel', la prima a comparire sul mercato, dalla forma tondeggiante e dalla colorazione bionda, ottima per le spremute, facile da sbucciare ha un sapore dolce; molto succosa la 'Tarocco' è buona da mangiare anche a spicchi, matura verso la fine di novembre ed è una delle varietà più pregiate; le 'Moro' maturano a dicembre ed hanno una polpa rossa scuro, sono arance con pochissimi semi; fra gennaio e febbraio troviamo le 'Saguinella'dal colore rosso scuro sono le ultime della stagione insieme alle 'Ovali' che restano sul mercato fino a primavera; la 'Melangola' è un tipo di arancia amara destinata principalmente alla preparazione di marmellate amare.

MANDARINI, CLEMENTINE, KUMQUAT

Il mandarino clementino, incrocio di arancio e melangola, è il più dolce e succoso degli agrumi, amato dai bambini perché privo di semi racchiude le medesime qualità delle 'sorelle' maggiori. La clementina ha proprietà rinfrescanti e diuretiche può essere mangiata anche da coloro che soffrono il gusto acido delle arance. Il kumquat o' mandarino cinese' è  ricco di potassio ed è talmente buono che va mangiato con la buccia che dona all'agrume un sapore più dolce; si abbina molto bene ai piatti salati di carne in particolare quella selvatica mitigandone il gusto forte. Nell'Ottocento è stata importata dal Giappone una varietà denominata 'Satsuma', un frutto quasi privo di semi ma molto resistente al freddo, molto succoso con la buccia morbida.

Per preparare una salsa al mandarino, da aggiungere al gelato o a qualche dolce, procedi così: pela 3 mandarini, eliminando la pellicina bianca, tagliala a dadini, unisci 10 grammi di zucchero e frulla il tutto; passa la purea attraverso un colino e portala a bollore, alla fine aggiungi 0,5 grammi di legante per salse e continua a cuocere per 1 minuto.

POMPELMO E POMELO

Il pompelmo è l'ibrido naturale tra il pomelo, l'agrume più antico del mondo che arriva dall'Oriente, e l'arancia, dentro appare tale e quale al pompelmo rosa che proviene dalla Florida e ha un gusto più dolce di quello classico giallo. Al pompelmo è riconosciuta la proprietà, se bevuto per qualche mese a giorni alterni, di aiutare a focalizzare i giorni fertili poiché aumenta la quantità e la consistenza del muco vaginale. E' indicato in cucina con i gamberetti, il granchio, il salmone e il surimi, ottima la scorza gratinata al forno con lo zucchero di canna.

AGRUMI 'INCROCIATI'

Il 'Mapo' incrocio tra mandarino e pompelmo dal gusto particolarmente acre e dalla buccia verde acceso, il 'Calamondino' incrocio di kumquat e mandarino dal caratteristico sapore aspro simile a quello di un limone, il 'Tangelo', incrocio di pomelo e mandarino e il 'Tangor' , incrocio di tangerino e arancio, sono alcune delle varianti naturali della grande famiglia degli agrumi.

Mixando queste varietà all'arancia e al pompelmo potrai predisporre un ottima sangria per 6 persone:

Spremi 2 pompelmi, 1 arancia e aggiungi un 1 litro di spumante secco, aggiungi 5/6 cucchiai di miele caldo ed unisci 1 stecca di cannella, 8-10 chiodi di garofano, 4 bacche di anice stellato. Sbuccia 1 pompelmo rosa e 1 giallo, 1 mapo, 1 pomelo e ricava gli spicchi poi affetta 5 kumquat e 2 lime; mescola tutti gli ingredienti insieme e metti in frigo per 3 ore circa prima di servire.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta