IN FORMA

Ginnastica in mare

LEGGI IN 2'

Ogni stile o esercizio in acqua può donare al tuo corpo una vera e propria rinascita: sentirai il tuo corpo modellarsi e le tue energie aumentare.... insomma è come recarsi in una beauty farm, senza bisogno di appuntamenti e rimanendo al sole e all'aria aperta.

Aiutati ad essere costante, creando nel mare una sorta di percorso immaginario dentro il quale dovrai ripetere i tuoi esercizi: dal palo alla barca del bagnino, dalla battigia al piccolo scoglio.

Comincia con l'effettuare l'esercizio per 5 minuti al giorno poi, nei giorni successivi, aggiungi sempre 4-5 bracciate o movimenti in più: in poco tempo il tuo fiato e la tua resistenza aumenteranno senza fatica.

Vuoi rassodare glutei e seno? Allena queste parti del corpo con il crowl (lo sapevi che significa "muoversi strisciando"?). I muscoli come bicipiti, tricipiti, dorsali, pettorali e deltoide saranno stimolati in modo corretto senza forzature. Anche le gambe lavorareanno per stabilizzare il rollio e contribuire alla propulsione.

Vuoi snellire il girocoscia e rinforzare la parte superiore del corpo? In questo caso impegnati nello stile a rana. Attenzione a non cadere nell'errore più comune di muovere le gambe facendo delle sforbiciate: l'esecuzione corretta prevede che i piedi siano a martello e solo la punta dei piedi deve spingere l'acqua dietro. Questo esercizio non è consigliato a chi soffre di cervicale perchè ad ogni bracciata si tende a spingere anche con il collo.

Il tuo obiettivo è rafforzare e tonificare schiena, spalle e gambe? Quello che ci vuole è lo stile a dorso. Avvertirai un vero massaggio su tutta la schiena e la tua colonna vertebrale si stenderà magicamente. Ad ogni bracciata sentirai lavorare gambe, spalle, braccia e addominali che tengono il tuo corpo a pelo d'acqua. In questo caso la respirazione è facile perchè il viso è fuori dall'acqua, ma attenzione comunque alle bracciate che possono gettarne un po' sul volto. Ottimo esercizio per chi vive a lungo curvo sulla scrivania.

Sei non sei una buona nuotatrice ma vuoi fare del movimento? Procurati una tavoletta galleggiante da posizionare sotto la pancia, poi muovi gambe e braccia in modo deciso, ripeti in modo ritmato il movimento e percorri un tracciato per un paio di volte, aumentando il numero di giri nei giorni successivi.

Al mare puoi ossigenare il tuo organismo anche con una semplice immersione in acqua salata fino alle spalle: migliora la qualità della pelle, aiuta ad espellere le tossine accumulate. Grazie all'effetto osmotico provocato dal sale che richiama l'acqua dai tessuti riuscirai anche ad eliminare i liquidi in eccesso!

Una volta in acqua fai dei lunghi e profondi respiri e concediti un momento di totale relax ascoltando le onde del mare. Per ottenere il risultato migliore devi allontanarti dalla battigia il più possibile per evitare che i batteri presenti nel primo tratto possano vanificare ogni beneficio.

E se quest'anno non potrai andare al mare, ricorda che puoi comunque seguire lo stesso programma e tonificare il tuo corpo anche in piscina.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta