IN FORMA

Fresca e riposata anche dopo una 'notte brava'

LEGGI IN 3'

I primi segnali di stanchezza e di alterazione sono visibili subito in alcune particolari zone del corpo: pelle disidratata e spenta (dovuta soprattutto all'assunzione di alcool), occhi gonfi, gambe stanche e una forte sudorazione.

Una volta rientrata a casa, prima di andare a letto, agisci sul tuo organismo con un'azione d'urto che limiti al massimo i danni di nottata.

E' molto importante innanzitutto reintegrare i liquidi bevendo molto: fai lo stesso la mattina appena sveglia e per tutto il resto della giornata. Agisci sulla tua pelle del viso con un'abbondante dose di crema idratante. Una volta a letto cerca di dormire in una posizione che aiuti il passaggio dei liquidi e la circolazione del sangue verso il cuore, per esempio ponendo un piccolo cuscino dietro la schiena, questo rimedio eviterà di ritrovarti al mattino con gli occhi gonfi e le gambe pesanti.

Quante ore di sonno hai a disposizione?

Se hai almeno otto ore di sonno davanti a te puoi pensare di recuperare la tua stanchezza con una buona dormita e con una maschera nutriente da applicare sul viso prima di andare a letto. Bevi mezzo bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di miele oppure, se hai problemi digestivi, preparati una tisana rilassante che facilita il sonno: vanno bene sia camomilla, tiglio, verbena o fiori d'arancio.

Le ore di sonno sono sei o cinque? Allora non hai tempo per tisane o maschere di bellezza. Agisci sulle gambe per non ritrovarle gonfie e dolenti al mattino: applica un gel drenante da stendere partendo dalla caviglia risalendo verso l'alto. Dormi tenendo le gambe leggermente sollevate dal materasso aiutandoti con un piccolo cuscino. Per recuperare tono sulla pelle del viso stendi uno strato di crema rivitalizzante.

Hai pochissime ore di sonno? In commercio puoi trovare dei prodotti pronti che ti aiuteranno a sgonfiare e tenere sotto controllo il contorno occhi. Si tratta di mascherine pronta all'uso, dall'effetto "ghiaccio", contente ingredienti drenanti che cancellano le borse e i segni di stanchezza: applicala sugli occhi perfettamente struccati e lasciale agire per cinque minuti. Concilia il sonno con dell'aromaterapia. In natura esistono sostanze che una volta sparse su lenzuola e guanciali aiutano a dormire e donano una piacevole sensazione di rilassatezza: prova l'aroma di lavanda da sempre considerato un buon alleato delle ore notturne.

Al mattino è indispensabile una doccia comprensiva di shampoo per togliere dalla pelle e dai capelli l'odore della traspirazione notturna dovuta soprattutto all'assunzione di alcolici. Affidati ai bagnoschiuma  contenenti sostanze naturali: prova quelli a base di menta o eucalipto che donano subito una sensazione di freschezza. L'essenza al mandarino è utile se vuoi anche un effetto energizzante.

Appena ti sarà possibile prepara una maschera per il viso casalinga: taglia un po' di polpa di mela, affetta un cetriolo e frullali insieme. Aggiungi a questo composto due o tre cucchiai di acqua di termale e stendi questo preparato sul viso lasciandolo agire per 15 minuti. Sciacqua con acqua tiepida. Per finire passa con il tuo tonico abituale.

Per gli occhi stanchi o arrossati c'è un altro rimedio naturale che puoi realizzare da sola: fai bollire poca acqua, aggiungici due pizzichi di timo-serpillo e due di tè verde. Togli dal fuoco e lascia intiepidire. Passa il tutto con un colino e usa questo liquido per impacchi frequenti agli occhi.

Rimangono sempre validi anche gli impacchi decongestionanti a base di camomilla, malva o acqua termale: preparala come se volessi farti una tisana e una volta che il liquido si è raffreddato inzuppa delle compresse di cotone ed applicale sugli occhi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta