IN FORMA

Come stare sedute sulla cyclette: consigli per una postura e un allenamento corretto

LEGGI IN 3'

Fare ogni giorno un po’ di esercizio in casa con la cyclette è sicuramente salutare per mantenere la tua forma fisica. Ma sai come stare seduta sulla cyclette in modo corretto?

Dedicare almeno un’ora al giorno all’allenamento con la tua cyclette è davvero importante per mantenersi in forma in vista dell’estate. L’uso della cyclette è perfetto per fare un po’ di attività fisica in casa senza sforzare troppo le articolazioni delle gambe. Va benissimo se utilizzata per rassodare i muscoli, bruciare grassi e per il nostro sistema cardiocircolatorio. Tuttavia, non prestare attenzione alla schiena e fare gli esercizi con una postura scorretta può portare uno scompenso al tuo corpo. Scopri allora come fare cyclette correttamente senza trovarti vittima di qualche spiacevole effetto collaterale.

Postura corretta sulla cyclette

Sali sulla tua cyclette ma questa volta presta un po’ di attenzione. Verifica che il peso del tuo corpo non scarichi troppo sulla schiena, ma solo sul sellino della bicicletta da camera. Se starai sempre attenta a non gravare sulla schiena, vedrai che ridurrai anche lo sforzo fisico al minimo. Con la giusta postura le tue prestazioni sportive saranno massimizzate perché bilanciare bene il peso del corpo aiuta ad evitare problemi alle ginocchia e alla schiena. Oltre al fatto che assumere la giusta posizione ti permette di svolgere al meglio i tuoi esercizi quotidiani. Per essere sicura che il peso sia sul sellino della cyclette devi regolare l’altezza della sella e del manubrio, prestando attenzione anche all’impugnatura di quest’ultimo.

Come fare la cyclette correttamente

L’altezza del manubrio non deve superare quella della sella. Devi poter afferrare il manubrio in modo comodo. Il tuo busto deve essere leggermente inclinato in avanti. Saprai che hai assunto la posizione corretta appena sentirai i tuoi addominali leggermente contratti. Appoggia le mani sul manubrio sapendo che l’apertura delle stesse deve essere equivalente alla grandezza della tue spalle. Non staccare mai le mani dal manubrio durante l’allenamento altrimenti corri il rischio di portare troppo carico alla schiena e alla colonna vertebrale. La pedalata non deve essere troppo alta. Quando pedali le tue gambe devono potersi distendere completamente e non toccare l’addome. Appoggia bene i piedi sui pedali, stando attenta a non inclinare il bacino a destra e sinistra mentre ti alleni. Siediti quindi sul sellino, cerca di distenderti trovando la tua posizione corretta. Non devi contorcerti per tutta la durata del tuo esercizio, ma capire come sei più comoda e meno sotto sforzo.

Esercizi sulla cyclette

Per avere buoni risultati con la cyclette bisogna senza dubbio fare allenamento con frequenza regolare – senza mai esagerare. Se ti avvicini alla cyclette per la prima volta, puoi iniziare a pedalare inizialmente per 20 minuti al giorno. Lentamente puoi aumentare di 5 minuti fino a raggiungere i 45 minuti totali. Questo è il tempo giusto di allenamento per cui bruci calorie e rassodi i muscoli. Fallo almeno per tre giorni a settimana. 30 minuti di allenamento a intensità moderata ti fanno bruciare circa 245 calorie. Se mentre pedali vuoi allenare anche i tuoi addominali procurati dei pesetti da un chilo e segui questo facile esercizio. Non lasciare mai i pesi dalle mani: parti all’altezza dell’orecchio e stendi le braccia in alto facendo arrivare i pesi sopra la testa. Torna poi nella posizione di partenza con i pesi a livello delle orecchie e ripeti l’esercizio.
In un secondo momento – quando sarai più allenata – puoi anche associare l’uso dei pesi con qualche esercizio cardio per aumentare l’efficienza muscolare. Alternando sprint veloci a fasi di recupero più lente brucerai più grassi aumentando la tua forma fisica. Buon allenamento e ricordati di pedalare sempre con la giusta postura!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione