IN FORMA

Come dimagrire in poco tempo

LEGGI IN 3'

Quella di dimagrire in poco tempo non è quasi mai una necessità, ma piuttosto un’esigenza dettata dal desiderio di recuperare in fretta una silhouette che appaghi il nostro senso del bello e dell’estetico. La guerra al grasso di troppo la dichiariamo di solito dopo le feste natalizie, in prossimità dell’estate quando è tempo della prova costume, dopo alcune settimane di ferie o dopo un periodo in cui siamo stati impossibilitati all’attività fisica. 

Tuttavia, bisogna subito precisare che dimagrire in poco tempo non è mai consigliato e, se proprio non possiamo farne a meno, è doveroso attenersi a informazioni e consigli medici che consentono di perdere i kili di troppo restando in salute. 

Come spiegano spesso gli specialisti della nutrizione, dimagrire in poco tempo è uno stato soggettivo e non oggettivo e ciò che potrebbe essere giusto per una persona potrebbe non esserlo per un’altra. In linea generale, dimagrire rapidamente significa perdere non più di 3-4 chili al mese. Con un ritmo simile, si andrebbero a perdere 18-24 chili in sei mesi, l’unità di tempo migliore per la verifica dei risultati secondo i professionisti del settore, che non consigliano mai di protrarre una dieta ipocalorica per un periodo più lungo. 

Scopri anche come dimagrire le cosce!

Vediamo quindi quali sono le regole che si dovrebbero seguire per dimagrire in fretta senza problemi per la nostra salute:

  • Mantenere un equilibrio nella nutrizione

È importantissimo garantire il giusto apporto di lipidi, glucidi, vitamine, sali minerali fibre.

  • Ripartire i pasti nella giusta maniera. 

Bisognerebbe tutti i giorni ripartire l’assunzione di 1500 calorie nei tre pasti principali, colazione, pranzo, cena, e 2-3 piccoli spuntini, cercando di concentrare l’assunzione di glucidi nei momenti di maggior consumo, ovvero durante la mattina e nel primo pomeriggio.

  • Fare attenzione alle quantità delle porzioni.

Il consiglio è quello di badare in particolare alle porzioni di pasta, pane, olio, snack, dolci, alcolici, cercando di essere parsimoniosi.

  • Scegliere la frutta come spuntino.

Durante le piccole pause giornaliere è ideale fare uno spuntino con la frutta, evitando quella troppo zuccherina, e gli yogurt, optando più spesso per quelli senza grassi.

  • Fare attività fisica.

A una corretta alimentazione è fondamentale associare una moderata attività fisica a seconda delle proprie capacità e attitudini. Un allenamento praticato con costanza e in poco tempo garantirà risultati immediati. Per esempio, per perdere peso e allo stesso tempo aumentare la massa muscolare è ideale il circuit training.

  • Bere tanto.

Sono due i litri che si dovrebbero bere ogni giorno, e durante una dieta sono l’ideale per ridurre la ritenzione di liquidi in eccesso. 

Al fine del dimagrimento, è sempre bene tener presente che alcuni cibi sono più adatti di altri: ti consigliamo di privilegiare quelli a basso contenuto calorico, ma capaci di sviluppare un grosso volume, con conseguente capacità di saziare. Sono quelli più ricchi di acqua e di fibre. Di contro, dovrai evitare di consumare cibi secchi o disidratati, quelli troppo lavorati, bevande gasate, succhi di frutta troppo dolci, dessert, bevande alcoliche. E infine, limitare al massimo il sale, lo zucchero e altri additivi.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione