IN FORMA

Capoeira!

LEGGI IN 2'

La capoeira prevede la rappresentazione di un vero e proprio duello tra i due danzatori, che si affrontano all’interno di un cerchio, detto “roda”, formato dai suonatori e dagli spettatori che suonano e cantano, accompagnando i movimenti dei due contendenti.

L’aspetto del tutto particolare di questa lotta è la totale assenza di contatto tra i due avversari. I gesti che vengono compiuti sono altamente spettacolari e acrobatici e l’abilità sta nella capacità di avvicinarsi il più possibile all’altro, senza però mai arrivare al toccarlo. Velocità, agilità e potenza sono doti indispensabili per poter raggiungere un buon livello di esecuzione.

Esistono solamente alcuni passi base, poi il resto è lasciato all’improvvisazione del danzatore. Si possono così alternare movimenti sinuosi tipici della danza ad atteggiamenti e gesti propri della lotta. In particolare sono molto spettacolari gli incredibili salti e sequenze di calci che i ballerini riescono ad eseguire a velocità sorprendenti e a distanza estremamente ravvicinata.

L’accompagnamento musicale è estremamente ritmato, a base di percussioni e cori di voci che accompagnano il duello per tutta la sua durata fino all’ingresso in campo di una nuova coppia di contendenti.

Anche in Italia questa disciplina si sta diffondendo e molte palestre propongono degli appositi corsi. Data la ricchezza di movimenti, questa disciplina è ottima per una generale tonificazione della muscolatura e dell’apparato cardiocircolatorio. Inoltre consente di appropriarsi di una notevole capacità di coordinazione e scioltezza di movimenti.

La lezione tipo è divisa in due parti: la prima prevede un buon riscaldamento, almeno 15 minuti, con esercizi specifici di preparazione alla danza e allo sforzo fisico intenso; poi si passa alla danza vera e propria, affrontando le coreografie proposte o, per i più esperti improvvisando. La prima parte della lezione prevede una durata complessiva di circa cinquanta minuti. La seconda parte della lezione è incentrata invece sul defaticamento. Senza alcun sottofondo musicale, si lavora per riportare il cuore a un livello di battiti regolare. Data l’intensità dello sforzo che la danza richiede questa fase ha una durata di almeno dieci minuti.

La capoeira è generalmente indicata per tutti, anche se naturalmente richiede un minimo di preparazione atletica e una buona condizione generale dell’apparato muscolo-scheletrico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta