IN FORMA

Bellezza a fior di terme

LEGGI IN 3'

Pelle da vacanza

Dermatiti, allergie, ma anche imperfezioni della pelle trovano un po’ di respiro, in primavera, specialmente se approfitti di un week end di vacanza per concederti del tempo da spendere alle terme. L’acqua termale è una fonte preziosa, una terapia naturale senza effetti collaterali efficace non solo a livello profondo ma anche superficialmente: l’unica in grado di regalarti una bellissima “pelle da vacanza” e preparare la tua pelle ad accogliere i raggi solari e la prima abbronzatura.

Le caratteristiche dell’acqua “miracolosa”
Specialmente prima di iniziare ad esporsi al sole è opportuno procedere a reidratare e nutrire la pelle in profondità. Se l’inverno passato ha contribuito a danneggiare visivamente la nostra bellezza e se gambe e cosce presentano il segno evidente di cellulite e imperfezioni è il momento di concedersi una vacanza in una località termale: un momento di relax su misura che restituisce la bellezza alla pelle di tutto il corpo!
I bagni termali e i trattamenti dermatologici mirati sono infatti i soli in grado di restituire alla pelle la normale elasticità, nonché tutti i minerali di cui la stessa si è impoverita.
Ma quali sono questi elementi necessari alla bellezza e nutrizione della nostra pelle?

- lo zolfo è la componente minerale principale presente in grande quantità nelle acque sulfuree. La sua funzione è quella di esfoliare delicatamente l’epidermide rendendo la pelle di tutto il corpo più luminosa e brillante, rendendola istantaneamente più bella e sana.
- il bromo disinfiamma la pelle, rende l’epidermide meno arrossata e uniforma il colorito.
- lo iodio ha la funzione di proteggere l’epidermide dagli agenti esterni. Una pelle ricca di iodio è fondamentale non solo d’inverno ma anche d’estate, quando essa va protetta dai raggi solari e dai raggi UVA e UVB.
- gli oligoelementi, particolarmente concentrati nell’acqua termale, contribuiscono a rigenerare la pelle del viso e corpo svecchiando la pelle e prevenendo l’invecchiamento dell’epidermide.

I trattamenti integrati
I bagni, da soli, devono necessariamente essere accompagnati ad altri trattamenti di bellezza: una routine in grado di rigenerare la pelle e regalarle nuova vita!
La pulizia profonda del viso e un gommage delicato al corpo sono solo l’inizio della tua beauty routine di fine primavera, un modo per rendere il trattamento termale più efficace nell’immediato.
Anche fanghi e massaggi svolgono un’azione riequilibrante sulla pelle, esercitando anche un ruolo benefico nel suo effetto relax immediato!

Il trattamento pocket
L’acqua termale, dal pH neutro particolarmente rispettoso della nostra pelle, è particolarmente adatta ad ogni tipo di pelle, da quella secca a quella mista. La vera novità è il formato pocket che ti permette di portare la tua fonte di freschezza sempre con te, in borsetta. Acquistabile in tutte le farmacie, l’acqua termale pressurizzata viene venduta in comodi flaconi da nebulizzare sulla pelle del viso quotidianamente due volte al giorno: al mattino e alla sera, quando la pelle è pulita. Il suo utilizzo è consigliato soprattutto in questa stagione dopo le lunghe esposizioni al sole o come lenitivo in caso di manifesti eritemi solari.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta