IN FORMA

Batti la dieta con piccoli gesti quotidiani

LEGGI IN 2'

Ebbene sappiate che c’è chi è "programmato" per essere così, esile rispetto a diete e rinunce. E non è solo una questione di predisposizione biologica in quanto gioca un ruolo fondamentale l’indole e una connaturale predisposizione i magri ad essere iperattivi ed agitati, i soprappeso più sedentari e pantofolai.

Ma il dettaglio più curioso emerge da una ricerca americana. Sembra infatti che ciò che fa la differenza tra magri e grassi non è l’attività fisica e nemmeno, o non solo, un’alimentazione più o meno corretta, ma ciò che fa veramente la differenza sono i piccoli ed insignificanti gesti quotidiani che sommati producono importanti differenze in fatto di calorie. Non ci credete?

Passeggiare nervosamente aspettando l’autobus, tamburellare con la penna durante una riunione, alzarsi e sedersi da una sedia in ufficio, accavallare e scavalcare le gambe possono significare la bellezza di 350 calorie consumate in un giorno, per un totale di 15 chili all’anno.

Oggi invece si tende ad annullare il movimento, anche quello più banale. Qualche esempio? Gli sterzi della automobili si sono fatti sempre più maneggevoli, i robot da cucina hanno sostituito tutte quei piccoli movimenti che compivamo per tagliare, tritare, impastare, la testiera del computer rendere molto meno faticoso battere sui tasti rispetto alla tradizionale macchina da scrivere.

Se a questo si somma la naturale predisposizione delle persone in soprappeso a risparmiare i movimenti che costano fatica (si è calcolato che preferiscono restare inattivi o seduti circa 164 minuti in più dei magri), ecco che i conti sulla bilancia tornano.

Ed ecco allora qualche piccolo trucco da tenere a mente per bruciare calorie.

Se amiamo parlare al cellulare, facciamolo camminando: in questo modo riusciremo a spendere sino a 100 calorie all’ora Oppure quando siamo nervosi teniamo a portata di mano una gomma da masticare: masticando nervosamente riusciremo a spendere sino a 7 calorie all’ora.

Vi sembrano poche? Ed allora armatevi di ferro da stiro o aspirapolvere: per spendere 140 calorie basterà stirare per un’ora o passare l’aspirapolvere per bruciarne sino a 210.

Certo non i risolveranno in questo modo tutti i nostri problemi di linea, perché fondamentale rimangono sempre il movimento fisico e un’alimentazione equilibrata. Ma se la ricerca è attendibile perché non provare?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta