IN FORMA

Alla scoperta dei cibi probiotici

LEGGI IN 2'

La buona salute di una persona si basa principalmente sulla condizione della sua flora batterica intestinale. Per stare bene bisogna quindi avere un'alimentazione sana ed equilibrata, introdurre tutte le vitamine, i minerali, i carboidrati e i grassi necessari per il nostro organismo ma soprattutto vivere in una condizione di flora batterica sana.

I probiotici aiutano il nostro intestino nel suo lavoro quotidiano. Essi hanno la capacità di aderire alle pareti intestinali sottraendo spazio vitale agli agenti patogeni che per vivere necessitano del medesimo spazio. Per agire ed essere utili, i batteri "buoni" devono arrivare nell'intestino vivi e vitali così da potersi poi riprodurre: queste sostanze hanno proprio questa caratteristica e giungono nell'intestino dopo essere passate intatte dal tratto gastrico.

I probiotici sono costituiti da "fermenti lattici", microrganismi capaci di difendere alcuni particolari organi dall'attacco di forme infiammatorie e di potenziare le nostre difese immunitarie. I batteri maggiormente  utilizzati sono i Lactobacilli, i Bifidobacteria ed alcuni ceppi di Streptococcus.

I vantaggi determinati dall'assunzione di queste sostanze sono molti:

-    alleviano i sintomi del malassorbimento del lattosio

-    aumentano le resistenze naturali nei confronti delle infezioni intestinali

-    miglioramento i processi digestivi

-    stimolano la risposta immune

-    migliorano l'aspetto della pelle

-    prevengono alcune infiammazioni ed infezioni (come le cistiti o la "Candida").

Prima di assumere i probiotici in modo continuato consulta sempre il tuo medico di base.

In commercio li trovi in preparazioni farmaceutiche da banco che contengono i batteri vivi liofilizzati  oppure sotto forma di prodotti caseari fermentati. Le sostanze probiotiche sono contenute in particolari tipi di latte, di yogurt e in bevande, mini-drink, che contengono un mix di questi batteri buoni. Sono venduti nei normali supermercati: li puoi trovare nel banco frigo accanto ai normali latticini e yogurt.

Impara ora a leggere le etichette di questi prodotti alimentari in modo da saper riconoscere la presenza di questi microrganismi e di scegliere quelli che ti servono maggiormente.

Hai bisogno di regolarizzare l'intestino? La tua scelta deve cadere sui prodotti a base di Bifidobacterium. Questo batterio contrasta i microrganismi che causano l'infiammazione dell'intestino e producono stitichezza e colon irritabile. La loro assunzione quotidiana combatte la comparsa degli agenti cancerogeni e contrasta la loro attività.

Vuoi stimolare le tue difese immunitarie quotidiane? Verifica che il prodotto che hai scelto contenga il Lactobacillus casei. Unitamente allo stimolo delle difese immunitarie questo batterio ha sempre una buona influenza nelle attività intestinale.

Vuoi contrastare le infiammazioni delle vie urinarie come la cistite? Prediligi gli alimenti che contengano il Lactobacillus acidophilus che favorisce la produzione di immunoglobina A e rinforza le nostre difese immunitarie in generale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione