ERBORISTERIA

Sedano, pianta depurativa

LEGGI IN 1'

Il Sedano è un'erba molto comune in tutta la zona mediterranea ed è stata trasformata in un ortaggio apprezzato sia per le foglie sia per le coste, con caratteristiche diverse a seconda della varietà. Il suo fusto è eretto e scanalato con foglie pennatosette, elemento tipico della famiglia delle Ombrellifere. I fiori sono bianco - verdi riuniti in ombrelli e la loro fioritura avviene tra luglio e agosto.

Vengono utilizzate le radici fresche, le foglie e anche i semi. La pianta contiene appunto sostanze tanniche e resinose, gli acidi organici e l'olio essenziale. Dalle foglie, infatti, che possono essere consumate come ortaggio, sia cotte che crude, si estrae il succo, molto usato in terapeutica.

ConsigliInfusi

L'infuso di radice viene preparato con 15 gr. in una tazza di acqua bollente, che deve essere lasciata riposare per qualche minuto, per poi essere bevuta dopo qualche minuto. La sua azione è molto diuretica come anche quella della polvere di radice, secca, la cui dose è di 3-5 gr., da prendere in poca acqua bollente. 

Altri usi

Il decotto si prepara con 20 gr. di radice da bollire a calore moderato per circa dieci minuti in 500 gr. di acqua e va bevuto poi a tazzine durante il giorno. Questo decotto è consigliato come rimedio sia diuretico sia reumatico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta