ERBORISTERIA

Orzo, aroma terapeutico

LEGGI IN 2'

L'orzo è una varietà di frumento coltivata in tutta la zona temperata a scopo alimentare. Si usa preferibilmente il frutto, che contiene amido, maltina, ordeinina e vitamina E. La sua azione è principalmente rinfrescante e depurativa, infatti, entra nella composizione di molte tisane e brodi vegetali.

Molto nota, la bevanda, simile al caffè, che si ottiene con orzo maltato. L'orzo si mette in appositi recipienti, dove subisce un principio di germinazione, che gli permette di sviluppare la maltina. Si arresta poi la germinazione con il calore e si conserva così per la successiva torrefazione, fino a quando diventa color rosso-bruno.

CONSIGLI

Infusi

Il decotto si ottiene facendo bollire l'orzo maltato, come si fa per il caffè. Funziona contro ogni tipo di infiammazione intestinale, anche se è da preferire l'orzo perlato, cioè liberato dalla corteccia, ma non torrefatto. La bevanda si ottiene con 50gr di orzo bolliti in un litro d'acqua per 10 minuti. Si fa riposare, si filtra e si prende nella dose di 2 o 3 bicchieri al giorno.

Altri usi
Il decotto di Orzo con il miele: 25gr di orzo da bollire per 20 minuti in 1 litro d'acqua. Scola e aggiungi a caldo 70 gr di miele, mescola bene e utilizza per le infiammazioni alla gola, facendo gargarismi più volte al giorno.

IN  SINTESI

NOME: Hordeum Vulgare
FAMIGLIA: Graminacee
EFFETTI: antinfiammatorio, emolliente, rinfrescante, depurativa, digestiva e diuretic

ConsigliInfusi

Il decotto si ottiene facendo bollire l'orzo maltato, come si fa per il caffè. Funziona contro ogni tipo di infiammazione intestinale, anche se è da preferire l'orzo perlato, cioè liberato dalla corteccia, ma non torrefatto. La bevanda si ottiene con 50gr di orzo bolliti in un litro d'acqua per 10 minuti. Si fa riposare, si filtra e si prende nella dose di 2 o 3 bicchieri al giorno.

Altri usi

Il decotto di Orzo con il miele: 25gr di orzo da bollire per 20 minuti in 1 litro d'acqua. Scola e aggiungi a caldo 70 gr di miele, mescola bene e utilizza per le infiammazioni alla gola, facendo gargarismi più volte al giorno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta