ERBORISTERIA

Nutrire e reidratare la pelle dopo l'estate

LEGGI IN 2'

La pelle post-vacanza

Al rientro dalle vacanze spesso ci si ritrova con la pelle secca e disidratata perché lo stress, non solo psicologico, ma anche fisico incide sulla qualità della pelle. L’esposizione abbondante al sole, ma anche un’alimentazione sregolata o uno sbagliato utilizzo delle creme solari possono contribuire a rendere la pelle disidratata e a dover ricorrere, così a rimedi naturali per la pelle secca.

La beauty-routine
Ristabilire la normale salute della pelle è abbastanza semplice, specialmente se si tratta di ripristinare l’equilibrio cutaneo e la normale routine di pulizia e cura della pelle. È fondamentale in questo senso riprendere il giusto ritmo applicando una crema idratante al mattino e una crema nutriente alla sera. Non trascurare, inoltre, i trattamenti di bellezza come le maschere, da fare un paio di volte alla settimana e gli scrub settimanali con cui eliminare le cellule morte, favorendone il rigenero.

Le creme naturali
La scelta dei prodotti utilizzati è importante, specialmente se ricade su quelli naturali.
Nelle creme, magari da preparare in casa, è da prediligere l’utilizzo della rosa mosqueta, utile a rigenerare le cellule della pelle e favorire il rinnovamento dei tessuti cutanei.
Anche l’aloe vera, come la calendula, assicurano alla pelle un effetto idratante, antisettico e calmante, perfetto per lenire l’epidermide e riportarla al normale equilibrio, quello raggiunto prima delle vacanze estive.
Se la tua pelle è invece particolarmente secca e disidratata, la soluzione risiede allora nell’olio d’oliva e nel miele, ingredienti  che spesso si trovano nelle principali creme idratanti confezionate in erboristeria.

Gli olii naturali
Oltre alla cura di ogni giorno sono molti i rimedi naturali particolarmente utili per riportare la tua pelle ai massimi livelli di morbidezza e omogeneità. Gli olii, ad esempio, sono particolarmente indicati per reidratare la pelle. Scegli l’olio di mandorle dolci, l’olio di jojoba e l’olio di germe di grano, tutti equamente utili a restituire alla pelle idratazione e salute. L’utilizzo degli oli essenziali direttamente sulla pelle deve però sempre essere mediato da un olio di base neutra, come quello di mandorle dolci, che può essere utilizzato direttamente sulla pelle anche quotidianamente.

Idratazione dall’interno

Per aiutare la pelle a guadagnare nuova bellezza puoi intervenire anche “dall’interno” con tisane specifiche a base di piante dall’azione depurativa che contribuiscono a restituire idratazione alla pelle e a depurarla dalle tossine accumulate. Scegli la bardana e il tarassaco ricorrendo ad un decotto composto da 30 grammi di bardana, 30 di tarassaco, 30 di gramigna e 10 grammi di liquirizia.

Gli impacchi a base di erbe
Quando invece la vacanza o una scorretta alimentazione ti lasciano a ricordo solo una pelle arrossata con eruzioni cutanee (foruncoli o eczemi), prova degli impacchi a base di foglie di borragine fresca da frullare e applicare in una garza direttamente sulla cute, lasciando agire per almeno 10 minuti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta